Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A Fragneto Monforte (BN), in occasione del 33° Festival Internazionale delle Mongolfiere 2019, si è tenuta la Mostra di Arte Contemporenea “Incontro in Arte”, dall’11 al 13 ottobre 2019, nella quale ha esposto la pittrice Elbegzaya Khaltar (nella foto), nata a Ulaanbaatar (Mongolia) nel 1968, e residente dal 2008 a Brighton, in Inghilterra.

E’ un’artista che si ispira allo stile tradizionale mongolo “Nagtan Painting”, una tecnica senza schizzo preparatorio. I suoi soggetti preferiti sono i cavalli, i bambini, i cammelli, e la vita in Mongolia. Ha dipinto da quando aveva sei anni, ed in Mongolia ha studiato arte al College, per quattro anni, e all’Institute of Fine Arts, per due anni. Non ha mai smesso, ed ha accompagnato questa sua passione con quella della musica, come autodidatta.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Abboccato, amabile, corposo, equilibrato, frizzante, fruttato, fresco, ambrato, gustoso: sono solo alcuni esempi degli aggettivi che possono essere riferiti a quella che può essere definita una bevanda degli dei: il vino.

Esso ha tra le celebrazioni più alte un famoso brano composto da Giuseppe Verdi: Libiamo ne’lieti calici. Quest’aria di musica classica potrebbe essere un’icona sia della piacevolezza di un buon calice per celebrare un evento; sia dell’esaltazione del gusto che il frutto della vite può donare alla tavola con l’appagamento dei cinque sensi. Senza dimenticare che una bottiglia di vino pregiato è sinonimo di Made in Italy, delle nostre eccellenze enologiche da valorizzare promuovendone la vendita ai turisti in visita nelle città del “Bel Paese”.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Un abbinamento che sembrava impossibile, improponibile, molto difficile, in realtà si può fare.

E’ quanto emerso nel corso del convegno: “Il Vino incontra il Peperoncino” tenuto il giorno 11 ottobre 2019 nella Rocca dei Papi a Montefiascone. Una mattinata di studio ed approfondimento che ha dato il via ad un interessante evento organizzato dall’associazione Tuscia Events, in collaborazione con l’ARSIAL, il Centro Appenninico del Terminillo Carlo Jucci e l’Accademia Italiana del Peperoncino. Nella stessa mattinata è stata inaugurata la mostra di peperoncini, che resterà aperta fino a domenica 13 ottobre, dove sono esposti oltre 100 tipi differenti di peperoncini in bacche e numerose piante, tutto prodotto ed offerto dal Centro Appenninico del Terminillo appositamente per l’evento.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

E’ stato presentato a Roma, il 30 settembre 2019, presso la Galleria d’ arte Sempione, il nuovo libro del prof. Cosmo Giacomo Sallustio Salvemini della Europa Edizioni, dal titolo “Epuloni e Lazzari, Analisi storica dei fattori che determinano le disuguaglianze economiche tra persone e tra popoli”.

L’ autore ( nella foto al centro ) è stato affiancato dal prof. Giorgio Bosco, relatore, e dal giornalista-fotografo Vincenzo Maio, moderatore. E’ un libro che spiega come è possibile ridurre il divario tra ricchissimi e poverissimi.

Il prof. Salvemini, laureato in Scienze Politiche e Giurisprudenza, ha pubblicato così 37 libri, riguardanti argomenti di Storia, Diritto ed Economia e, nel suo eccezionale curriculum, gli sono stati conferiti oltre 200 premi per i suoi libri ed oltre 300 premi per la sua attività giornalistica. Nel suo articolato intervento, ha messo in luce l’ evoluzione della dottrina cristiana sulle disuguaglianze economiche, con riflessioni su Giovanni Crisostomo, ribadendo come nessun altro Padre della Chiesa ha analizzato le cause del contrasto fra la ricchezza e la povertà con la sua stessa passione. Ha evidenziato ancora che l’ Italia detiene il record europeo di bambini poveri, e che ogni giorno nel mondo 20.000 bambini muoiono di fame.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

A Benevento è tornata il 21 settembre 2019 l’VIII edizione de “La Notte delle Streghe”, organizzata dall’ Associazione “Sannitamania”, tradizionale appuntamento che ha chiuso gli eventi estivi del capoluogo sannita.

Anche quest’anno la manifestazione, che gode il patrocinio del Comune di Benevento, ha scelto di addentrarsi nel mondo della magia e della stregoneria: postazioni dedicate a pratiche magiche, torture, riti tribali, hanno animato il centro storico.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Analisi storica dei fattori che determinano le disuguaglianze economiche tra persone e tra popoli. Ridurre il divario tra ricchissimi e poverissimi è possibile. L’ultimo libro del prof. Cosmo Giacomo Sallustio Salvemini sarà presentato:

  • a MONTELEONE di SPOLETO (Perugia), sabato 21 settembre  alle ore 18,00  presso il locale Teatro Comunale. Relatore il Prof. LUCA FILIPPONI (Presidente del Menotti Art Festival). Sarà presente l’Autore. Ingresso libero.
  • a ROMA, lunedì 30 settembre alle ore 18,00  presso la Galleria Arte Sempione, Corso Sempione n. 8.

Relatore il Prof. GIORGIO BOSCO (Ambasciatore e Presidente Onorario dell’Unione Italiana Associazioni Culturali). Sarà presente l’Autore. Seguirà drink. Ingresso libero.

Il libro è disponibile in tutte le librerie. Per prenotare copie del libro e per ulteriori informazioni rivolgersi al Capo Ufficio Stampa dott. Filippo Lastaria (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.); tel. 0687160030.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

La civiltà Maya è una delle più misteriose. Tra i suoi pochi elementi conosciuti vi é la ricercatezza degli studi matematici, astronomici, della scrittura.

Ancora oggi una delle sue terre, il Guatemala, é un universo da riscoprire come i tomates asesinos, i “pomodori assassini”, ovvero gli autobus colorati di rosso che farebbero diventare paonazzi d’invidia quelli dell’ATAC per il modo di guidare (o forse sarebbe meglio dire dribblare) velocemente i mezzi nel traffico cittadino. Senza dimenticare i colori forti, decisi, portati con disinvoltura ed allegria dalla popolazione locale che usa queste tonalità senza sfumature pastello con gioia, quasi per gridare al mondo la sua voglia di farcela, di superare le contraddizioni del Guatemala e guardare con positività al futuro.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Prenderà il via il 27 agosto la tre giorni di “Save the Murals” l’iniziativa nel corso della quale l’artista Antonino Perrotta provvederà al restauro del Murales realizzato dal Maestro Pino le Fauci in Piazza Mancini a Diamante.

L’iniziativa fonderà arte e musica, nelle serate del 27 e del 29, infatti, dalle ore 20:30, DJ Set Emiliano Bianco accompagnerà il lavoro dell’artista e animerà musicalmente la piazza. Antonino Perrotta, giovane street artist diamantese oramai di fama nazionale, direttore artistico di OSA - Operazione Street Art e di altre rassegne nazionali effettuerà un intervento di restauro sul murale realizzato nel 2005 dall’artista Pino Le Fauci, in occasione della tappa dell’88° Giro D’Italia che partì proprio dalla “Perla del Tirreno”.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Presso la Fontana Comunale di Foglianise ( BN ), in occasione della Festa del Grano 2019, il 16 e 17 agosto “Fontedarte” ha presentato la IX edizione di “happening”, una collettiva di arte contemporanea a cura di Giuseppe Baldini.

Una trentina di artisti provenienti da tutt’ Italia, ed anche dall’ estero, hanno esposto il meglio delle loro opere nelle sezioni pittura, scultura e fotografia, ed a tutti è stata consegnata una pergamena per la loro partecipazione.