Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

“La storia di tutte le storie” è il racconto di un viaggio che Arlecchino, Pulcinella, Colombina e Balanzone compiono alla ricerca de ”L’Uomo che non c’è”.

Durante il viaggio i quattro protagonisti saranno aiutati da Pierrot e da “Il Bambino sperduto”, mentre verranno ostacolati dai cattivi, Pantalone e Smeraldina. Il viaggio toccherà molte tappe: il paese delle paure, il mercato delle parole, l’ospedale, ecc. Arriveranno poi sulla luna e lì, vedendo il perfido Pantalone che imperversa sulla terra, decideranno di tornare indietro per contrastare la perfidia del loro avversario. Lo spettacolo – tratto da Gianni Rodari (adattamento di Attilio Marangon e Roberto Gandini), con la regia di Roberto Gandini, sarà in scena dal 6 all’8 giugno 2019 al Teatro Argentina.  Musiche di Roberto Gori.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

*Diamoci del ToUr* è uno Spettacolo in cui la splendida voce di Tiziana Rivale e la verve comica di Gigi Miseferi, accompagneranno il pubblico a bordo di una immaginaria macchina del tempo rappresentata dalla Musica, in un viaggio attraverso i più grandi successi, a partire dagli anni '30 fino ad arrivare ai nostri giorni.

La cavalcata a partire dai primi decenni del XX secolo la compirà Gigi Miseferi, accompagnato dal vivo dai talentuosi Musicisti della sua "Band Larga", il quale offrirà al pubblico la possibilità di riassaporare in modo genuino e coinvolgente, fino a renderlo partecipe, lo straordinario repertorio di simpatiche, orecchiabili e conosciute Canzoni degli anni '30, '40, '50, '60 che appartengono all'inestimabile patrimonio musicale di vere e proprie Leggende dello Swing, quali Louis Prima, Fred Buscaglione e Renato Carosone, alternandole con esilaranti momenti di puro Cabaret ricco di battute e spunti sull'attualità.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Dopo aver toccato il cuore nei vari teatri d’Europa e a New York, torna in Italia, a grande richiesta, “Ocean Terminal”. L’opera, tratta dal romanzo di Piergiorgio Welby, volerà poi di nuovo all’estero ospite del Museo Ivam Di Valencia. 8-9 maggio 2019 Teatro Vascello - Roma

Una sfida oltre la vita. A grande richiesta torna in Italia, in questa occasione al Teatro Vascello, dall’ 8 al 9 maggio, “Ocean Terminal”, l’opera dedicata a Piergiorgio Welby, il giornalista e scrittore simbolo del diritto al rifiuto dell’accanimento terapeutico e favorevole all’eutanasia in Italia, che si è spento dopo una lunga battaglia il 20 dicembre del 2006.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il rock dei Police nella commedia “Uno di Troppo, il tesoro di mamma”, in scena al teatro Tirso de Molina e da spunto per una originale Escape Room con tanto di messaggi in bottiglia. Dall’8 al 26 maggio Teatro Tirso de Molina

Il rock dei “Police” fa da sfondo ad una commedia decisamente originale, “Uno di troppo, il tesoro di mamma”, scritta da Danilo De Santis e in scena dall’8 al 26 maggio al Teatro Tirso de Molina, nella quale due fratelli, figli di padri diversi, si ritrovano a distanza di anni al funerale della mamma. Non dei papà qualsiasi, bensì delle autentiche celebrità, ovvero due dei componenti del terzetto inglese: Sting e Stewart Copeland. Una verità scomoda annunciata tra equivoci e colpi di scena.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il primo spettacolo dedicato agli amici a 4 zampe, che ogni sera farà solidarietà raccogliendo alimenti, medicine, accessori da destinare ai volontari che si occupano di rifugi e colonie. Dal 24 aprile al 5 maggio al Teatro Tirso de Molina.

Se un attore viene definito "cane" si sente offeso. Ma per quale motivo? I cani salvano vite, sono sinceri fedeli, danno amore incondizionato, sono coraggiosi tanto da donare loro la vita se occorre. Essere definiti "cane" dovrebbe rendere orgogliosi. Con questo spirito l'attore Enzo Salvi torna sul palco con il suo nuovo spettacolo, "Io un attore cane", dedicato agli amici a quattro zampe, cani e gatti, ma non solo, e patrocinato dall'Ordine Medici Veterinari di Roma e Provincia.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Per la rassegna “Città Spettacolo Teatro”, organizzata dal direttore artistico Renato Giordano, il 5 aprile 2019 Monica Guerritore ( nella foto ) è stata protagonista al Teatro De Simone di Benevento con “Giovanna D’ Arco”. Nella kermesse la Guerritore era interprete, regista ed autrice.

L’ artista è tornata ad avere la corta zazzera bionda, il corpo scattante e muscolosissimo nell’ armatura dell’ eroina francese. << La sua forza – ha detto l’ attrice – trascende la sua appartenenza al genere femminile. La sua passione è universale e travalica il tempo, la sua idea di libertà è eterna >>.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Per la rassegna “Città Spettacolo Teatro”, organizzata dal direttore artistico Renato Giordano, al Teatro De Simone di Benevento, il 31 marzo 2019, è andato in scena lo spettacolo interpretato da Francesco Di Leva ( nella foto ), “Muhammad Ali”, per la regia di Pino Carbone.

La kermesse ha rievocato la leggendaria figura del celebre pugile statunitense (Louisville, 1942 – Scottsdale, 2016), considerato il migliore di tutti i tempi, che diceva: << Cassius Clay è un nome da schiavo. Io non l’ ho scelto e non lo voglio. Io sono Muhammad Ali, un nome libero. Vuol dire amato da Dio. Voglio che la gente lo usi quando mi parla e parla di me >>.

In scena è stato rincorso, il suo personaggio, la sua importanza, le sue parole irriverenti, veloci, in rima, pesanti, leggere, fondamentali. E’ stata rincorsa la sua vita, il suo carisma, la sua sicurezza, con la quale affermava: <<Se la mia mente può concepirlo e il mio cuore può crederlo, allora io posso compierlo>>.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Prosegue il ricco calendario di eventi con la rassegna “Città Spettacolo Teatro” a Benevento, organizzata dal direttore artistico Renato Giordano.

Il 28 marzo 2019 al Teatro Massimo di Benevento sono stati protagonisti Massimo Lopez e Tullio Solenghi (nella foto). Sono tornati insieme sul palco dopo 15 anni come due vecchi amici, e si sono ritrovati in uno Show che li hanno visti interpreti ed autori, coadiuvati dalla Jazz Company del Maestro Gabriele Comeglio, che ha eseguito dal vivo la partitura musicale.