Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Secondo lei, a che punto è la Roma nel suo processo di crescita?
"Non mi piace guardare indietro a quello che è stato. Guardo sempre avanti, abbiamo creato una bella atmosfera ed è la cosa più importante quando si lavora. Vengo con grande piacere la mattina presto a Trigoria. Parto dalla ristorazione e arrivo ai magazzinieri, salutando tutti, quando si lavora con piacere il resto vien da sé e viene meglio".

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

E’ l’ora della verità. E’ l’ora di fare i conti! La Roma ha la possibilità di passare il turno a gironi di Champions League e di accedere agli ottavi di finale.

Basta anche solo un punto se l’Atletico di Madrid non vince a Londra contro il Chelsea. Ma i londinesi devono comunque provare a vincere se vogliono rimanere i leader del girone e avere di conseguenza un sorteggio più accessibile agli ottavi. Mister Di Francesco mette in campo la formazione migliore con tutti quelli che possono essere considerati i “titolari”.  Il Qarabag, con al seguito un centinaio di tifosi, non deve più chiedere nulla alla sua esperienza in Champions League se non quello di fare una bella figura all’Olimpico.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Sorprese e certezze in questa quindicesima giornata, iniziata Venerdì e finita ieri sera. La Serie A si è aperta con un netto 3 a 1 della Roma ai danni dei ferraresi della Spal, senza non poche polemiche.

Black Friday per il Napoli che crolla al San Paolo per mano dell’ex Higuain, che getta benzina sul fuoco andando a festeggiare in maniera polemica andando a cercare con lo sguardo il suo vecchio patron. Alle 12.30 di Domenica il portiere Brignoli manda di traverso il pranzo a Gattuso ed a tutto il Milan, regalando il primo punto ai campani, Alle 3 pokerissimo di Spalletti contro il Chievo e secco 3 a 0 della viola contro un Sassuolo sempre più in crisi. Il Cagliari blocca sull’1 a 1 i felsinei al Dall’Ara.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

All’Olimpico si presenta la neo promossa Spal, una squadra che negli anni 70 ha spesso calpestato i campi della massima Serie, tanto è vero che si colloca al 26° posto della classifica perpetua della Serie A.

I ferraresi hanno iniziato abbastanza bene la stagione anche se si contano solo 10 punti in classifica per loro, ma nulla è ancora compromesso per la permanenza nella massima divisione. Tra i convocati di mister Semplici figura un ex di lusso, Marco Borriello, che parte però dalla panchina. Tra gli ex anche Gabriele Marchegiani, figlio del più noto Luca Marchegiani, che ha militato nella primavera di De Rossi, e Federico Viviani che ha giocato anche qualche partita in prima squadra.