Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Certi sogni restano tali perché difficili da realizzare, ma con costanza e raziocinio a volte si avverano.

Cristiano Ronaldo e la Juventus non sono mai stati così vicini, o forse si in epoca "Moggiana", ma ancora non era CR7. Cifre da capogiro e trattativa geniale (con il placet di Adidas che sarebbe disposta a finanziare larga parte dell’operazione). Dunque, l’operazione è possibile a patto che lo sponsor dia una mano ai piemontesi, perché l’operazione complessiva si avvicina ai 130 milioni di euro (100 al Real e 30 al giocatore più forte del mondo).

In questo caso ci sarebbe un valzer in avanti: uno tra Lewandoski e Neymar potrebbe finire ai blancos (e non escludiamo un ritorno di fiamma per il Pipita), il Bayern che dovrebbe trovare un nuovo attaccante ed andrebbe a virare su Benzema o Morata (accostato sia alla Juve che al Milan). L’Inter inizia il suo mercato in uscita: Vecino, Candreva e Borja Valero sarebbero i primi con le valige in mano. Delicato, invece, il mercato del Milan che ha acquistato Halilovic e Reina e prova a prendere Immobile dalla Lazio (con il sogno Morata nel cassetto). I rossoneri starebbero cercando un acquirente per Donnarumma (troppo esosa la richiesta di 70 milioni). Diverse teorie portano, però, a Roma: Alisson è ormai in partenza (che può essere definita subito dopo i mondiali), il procuratore del portiere rossonero avrebbe intavolato una proposta per portare il diciannovenne nella capitale… e chissà che non proponga anche Balotelli.