Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Impresa Marino, avanza Rapagnetta, domani giornata di Quarti di Finale. 

La temperatura siberiana abbattutasi nelle ultime ore sulla capitale non ferma la voglia di tennis. Oggi, giovedì 3 gennaio, si sono disputati tutti i match degli ottavi di finale. Le sfide, spettacolari ed avvincenti come vuole la tradizione del torneo, hanno registrato sorprese e conferme offrendo ai numerosi appassionati accorsi sulle tribune del New Penta 2000 interessanti spunti di riflessione.

Under 10: ok Manfredonia, Spircu non si ferma più. Fra un colpo in topspin ed un recupero impossibile, prosegue l’avventura al Lemon Bowl di Dennis Spircu. Il classe 2009 in forza alla Sammarinese, allievo di Alice Balducci e Corrado Barazzutti, si è aggiudicato una dura battaglia con il sardo Lorenzo Rocco (7-5 5-7 7-5), dimostrando di avere tutte le carte in regola per spingersi sino all’ultimo atto della manifestazione. Nel femminile ottima prova della pugliese Carola Manfredonia e della laziale Martina Perrone. 

Under 12: Marino sorprende Livioni, avanti De Marchi. La grande sorpresa di giornata arriva dall’under 12 femminile dove Fabiola Marino, al suo primo anno nella categoria di riferimento, ha estromesso la finalista degli ultimi Campionati Italiani Camilla Livioni (testa di serie n. 2 del tabellone principale) con un netto 6-3 6-2. La giocatrice in forza allo Sporting Eur ha dimostrato una notevole sensibilità di mano, oltre ad una sorprendente lucidità nei momenti chiave del match. Avanza ai quarti di finale anche Andrea De Marchi grazie al successo per 6-2 7-6 ai danni di Pietro Vernò. “Pietro è un avversario ostico – ha dichiarato la testa di serie n.1 -, sono contento per la vittoria. Adoro il Lemon Bowl, per noi bambini è una bella occasione per giocare e passare del tempo insieme”.

Under 14: Rapagnetta c’è, Ercoli vince in rimonta. Continua la marcia di Matilde Ercoli al Lemon Bowl 2019. La giocatrice romana, già vincitrice nel 2014 su questi campi, si è imposta in rimonta sulla campana Francesca De Rosa (testa di serie n. 3) con il punteggio di 4-6 6-4 6-2. “Serviva molto concentrazione per portare a casa il match oggi e credo di aver giocato un buon tennis. Per me è il primo anno nella categoria under 14 e ciò mi consente di giocare senza troppa pressione”, sono state le sue parole al termine nel match. In campo maschile buone prestazioni da parte di Daniele Rapagnetta (campione under 12 nella passata stagione) e della testa di serie n. 1 Luciano Barbarino.

Domani, venerdì 4 gennaio 2019, si disputeranno tutti i match validi per i quarti di finale. Le sfide avranno inizio a partire dalle ore 10.30.

Tutte le informazioni, le foto e i commenti delle passate edizioni del torneo sono disponibili sul sito web ufficiale: www.lemonbowl.it