Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In attesa che i motori ripartano e che l'asfalto torni a colorarsi di velocità siamo andati ad osservare il cammino dei due piloti Ferrari dell'anno scorso.

Tra schermaglie e colpi bassi la convivenza tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc non è stata tra le più rosee. Il tedesco è stato acquistato per riportare il cavallino sul tetto del mondo, l'ultimo ad alzare l'iridato è stato Raikkonen. 4 mondiali vinti con la Red Bull hanno fatto sí che il pilota teutonico sia uno dei più pagati dell'intero circus. Dall'altro lato il francese, facente parte del progetto Ferrari Academy, ha esordito lo scorso anno sul sellino della monoposto di italica provenienza.

Leclerc ha vinto 2 gare (di seguito) mentre Vettel 1 sola, il transalpino ha ottenuto anche 7 pole position e 10 podi mentre Seb5 ha ottenuto, solo, 2 pole position e 9 podi. Per ciò che concerne i giri veloci anche qui l'ex Red Bull è sotto di 4 a 2. Leclerc, ovviamente, ha dalla sua l'entusiasmo e la giovane età mentre Sebastian è più concentrato sul mondiale e guida per un progetto a lungo termine. Questa rivalità, ovviamente, ha giovato alle dirette avversarie quindi con Hamilton che è andato a vincere il titolo e la Mercedes che ha stradominato l'intero campionato. Chi merita di essere, alla luce di tutto, di essere il primo pilota Ferrari?

A nostro modo di vedere Vettel è ancora superiore a Leclerc ed i 4 mondiali non sono stati vinti per fortuna. Leclerc dovrebbe ancora imparare molto dal comoagmo di squadra e, facendo così, arriverà presto il momento in cui potrà scrivere pagine importanti di questo sport.

Vettel (2 vittorie, 9 pole position)
Leclerc (4 vittorie, 10 pole position)