Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Sono state presentate le dodici tavole del Calendario dell’ Arma dei Carabinieri 2019 che accompagneranno il percorso degli agenti per i prossimi dodici mesi.

La presentazione è stata effettuata nella sede del Comando di Benevento, il 30 novembre 2018, dal Comandante provinciale Colonnello Alessandro Puel (nella foto), che ha illustrato le varie raffigurazioni celebrando l’ Arma e il suo operato quotidiano.

Puel ha dichiarato: <<E’ un momento importante nell’ ambito dell’ intero anno. Il Calendario è una caratteristica particolare dell’ Istituzione, che viene collezionato e stampato in una tiratura elevatissima, di un milione e mezzo di copie. Quest’anno è dedicato all’arte e ai siti dell’UNESCO>>.

Le tavole del Calendario sono state ideate e realizzate sotto la direzione artistica di Silvia Di Paolo. Il Calendario è diventato per il Paese un oggetto di culto, un prodotto editoriale apprezzato, ambito e presente nelle abitazioni e nei luoghi di lavoro. Nato nel 1928, dopo l’ interruzione post-bellica dal 1945 al 1949 il Calendario tornò a vivere nel 1950 e da allora tanti temi sono stati trattati, vicini all’ Arma ma anche ai cittadini.

Questa edizione è stata pensata per la ricorrenza dei 40 anni dell’ inserimento del primo sito italiano nel Patrimonio mondiale dell’ Umanità e, parallelamente dei 50 anni dalla nascita dei carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale.

L’Agenda dell’Arma dei Carabinieri, rinnovata nel formato e nella veste grafica nel 2017, è arrivata al quarantesimo anno di pubblicazione (risale infatti al 1979 la prima edizione). Puel ha aggiunto: <<L’ Agenda ogni anno si rinnova anche con possibilità di collegamenti tecnologici e app, per cui è una delle caratteristiche che contraddistingue l’Istituzione nel periodo natalizio e che ci dà delle informazioni sull’Istituzione che poi possono essere utili nel corso dell’ anno>>.