Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Presso il Cinema Teatro San Marco di Benevento, il 29 novembre 2018, terzo appuntamento della rassegna “Invito a Teatro”, promossa dal direttore artistico Gianbattista Assanti.

Con un grande ritorno nel capoluogo sannita, è stata la volta di Vittorio Marsiglia ( nella foto ), il macchiettista, che ha portato in scena il meglio della sua produzione artistica con uno spettacolo di varietà, musica e parole.

Vittorio Marsiglia è nato a Benevento dove ha iniziato la sua carriera artistica come musicista nel complesso Hula-Hula diretto dal maestro Raffaele Russo. In seguito ha fatto parte di complessi come “I Bravi”, “Gli Albatros” e “I Sanniti”. Ha partecipato al Festival di Napoli con Aurelio Fierro e come autore di “Casanova ’70”, pezzo eseguito da Oreste Lionello.

E’ passato in seguito al teatro, nel 1973, con lo spettacolo “Isso, essa e ‘o malamente”, per la regia di Giancarlo Nicotra. Ha lavorato poi con Aldo Fabrizi in “Baci, promesse, lusinghe, illusioni”, con i fratelli Aldo e Carlo Giuffrè nella “Francesca da Rimini”; con Gino Bramieri in “Pardon monsieur Molière”. Ha collaborato con Bruno Corbucci, Enrico Vaime, Romolo Siena alla stesura dei testi di alcuni spettacoli. In televisione ha affiancato Corrado Mantoni ne “Il pranzo è servito”, ha partecipato a varie edizioni di “Domenica in” con lo stesso Corrado, Mara Venier e Pippo Baudo, e ha lavorato con Renzo Arbore in “Caro Totò ti voglio presentare”, con Gigi e Andrea nel varietà cult “Grand Hotel”, con Loretta Goggi nello show “Ieri, Goggi e domani” e con Maurizio Costanzo per il suo celebre show serale. Sul grande schermo ha lavorato con Nino Manfredi, Luciano De Crescenzo e Anthony Quinn.

Non ha abbandonato però la musica, che ha un ruolo centrale in tutti i suoi spettacoli, ma soprattutto è l’ unico e l’ ultimo interprete delle macchiette, fiore all’ occhiello di indimenticabili artisti del Novecento, genere completamente dimenticato, che impone la bravura di Marsiglia quale moderna macchietta, in grado di riprodurre una comicità vintage, adattandola ai tempi nostri.

A tale proposito, Marsiglia ha realizzato vari CD, e un DVD dal titolo “Chi sono, che cosa faccio, dove vado”, prodotta da Renzo Arbore, suo sostenitore e amante del genere portato da Marsiglia sul palcoscenico.