Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Troppo Nadal per Fabio Fognini #21, il tennista sanremese non ce la fa ad accedere alle semifinali. Consapevole però di aver disputato un ottimo torneo.

Eppure il primo set faceva presagire il meglio per l’azzurro e per i suoi tifosi accorsi in massa al Centrale facendo registrare il primo vero “tutto esaurito” del torneo. Il primo set inizia male, ma finisce bene per Fognini. Sotto 4 a 1 riesce a rimontare ed a concludere il set con il punteggio di 64 in suo favore rifilando un parziale di cinque giochi a zero al suo avversario. Nel secondo set il ritorno dirompente di Nadal permette il minimo sindacale al tennista azzurro, il punteggio è inesorabile, 61 per lo spagnolo.

Nel terzo e decisivo set, Fabio Fognini prova a contrastare il gioco dello spagnolo, ma arriva al limite delle sue possibilità e deve cedere, senza però mai demordere, alla potenza ed alla tecnica dello spagnolo che si aggiudica il match con il seguente punteggio: 46 61 62. In semifinale quindi va Rafa Nadal #2 che dopo tanti anni si riaffaccia al Foro da protagonista!

Affronterà Novak Djokovic #18, il redivivo. Il serbo, con una grande e convincente prestazione ha superato l’ostico Kei Nishikori #24 che fino a quel momento aveva disputato un ottimo torneo dimostrando una buona tecnica ed una forma fisica invidiabile. Il match si è concluso in tre set. Tutto facile per il tennista nipponico il primo set che lo vede vincente per 62. Nel secondo set, il grande ritorno di “Nole” molto amato dal pubblico del Foro. Il serbo s’impone per 61. Il terzo set molto equilibrato, tanto è vero che il pubblico aveva sensazioni contrastanti sul possibile vincitore della partita. Il settimo gioco però è stato fatale per Nishikori ed ha aperto la strada alla vittoria di Djokovic che ha chiuso l’incontro con il seguente punteggio a suo favore: 46 61 63.

Negli altri quarti di finale tutto secondo pronostico. Marin Cilic #5 si è imposto 63 63 su un indomabile Pablo Carreno Busta #11, che gli addetti ai lavori definiscono il tennista spagnolo del prossimo futuro. Nell’ultimo quarto lo spettacolo più bello della giornata. David Goffin #10 ha cercato fino all’ultimo colpo di conquistare un posto in semifinale, ma la forza di Alexander Zverev #3 ha fatto la differenza. La giovane stella del tennis moderno, già vincitore lo scorso anno, va avanti a testa bassa verso la vetta del ranking ATP. In considerazione che davanti a lui ci sono solo Nadal e Federer il futuro è suo. Il tennista tedesco si è imposto, con non poche difficoltà su David Goffin, in tre set superando anche la mezzanotte, ma tenendo fermi sul seggiolino del Centrale migliaia di spettatori appassionati del suo tennis. 64 36 63 il punteggio finale in suo favore che gli permette di accedere alla semifinale. Questo il quadro completo delle semifinali: Nadal vs Djokovic e Zverev vs Cilic.

Molto avvincente anche il torneo WTA che vede accedere alle semifinali Maria Sharapova #40 che dopo 3 ore e 15 minuti di gioco ha avuto la meglio sulla ventenne tennista lettone Jelena Ostapenko #20 (67 64 75). Anche la tennista russa ha un feeling particolare con il pubblico del Foro che la sosterrà contro l’imbattibile Simona Halep #1. La rumena arriva alle semifinali come un carro armato. Distrutte tutte le sue avversarie e favorita n. 1 per la vittoria finale. Ottiene la semifinale imponendosi sulla francese Caroline Garcia #7 con il punteggio di 62 63. Sarà sicuramente un bel match, da non perdere! Nell’altra semifinale si affronteranno la sorpresa del torneo, la estone Anett Kontaveit #26, che si è aggiudicato un posto in semifinale battendo la bella danese Caroline Wozniacki #2 con un secco 63 61 e l’ucraina Elina Svitolina #4, campionessa in carica al Foro Italico, che si è imposta sulla ex #1 del mondo, la belga Angelique Kerber #12 con il punteggio di 64 64. Questo il quadro completo delle semifinali: Halep vs Sharapova e Kontaveit vs Svitolina.