Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Non viene annoverata tra le contendenti al titolo, eppure è lì a sei punti dalla vetta (con una partita in meno). Anche ieri una Roma poco cinica è riuscita ad ottenere i tre punti in trasferta, contro il Milan.

Proprio quel Milan tanto osannato dopo un mercato con il botto ce ha portato numerosi campioni ai piedi della Madonnina. Eppure questa volta a farla da padrone sono stati i giocatori giallorossi, come succede ormai da diversi anni a San Siro. La gara non è stata eccelsa ed è stata giocata a ritmi abbastanza blandi. Ci ha pensato Dzeko ad un quarto d’ora dalla fine a mettere il pallone alle spalle di Donnarumma, dopo aver saltato Musacchio.

Il gol di Florenzi, 5 minuti dopo, è solo la ciliegina della torta. L’espulsione di Calhanoglou fa calare i titoli di coda sul match. I complimenti vanno fatti principalmente a Di Francesco, che con umiltà sta dimostrando di poter allestire una squadra in grado di giocarsela con tutti (Juventus permettendo). Borini e Dzeko i migliori in campo. Peres ed El Shaarawy da rivedere. Adesso i capitolini avranno 13 giorni per concentrarsi sulla delicatissima gara contro il Napoli.