Warning: getimagesize(): corrupt JPEG data: 4938 extraneous bytes before marker in /web/htdocs/www.matchnews.it/home/plugins/content/sigplus/metadata.php on line 287

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Dopo il successo della scorsa edizione, “I colori del Sacro. Il viaggio” (2014), il Museo Diocesano di Padova propone quest’anno nella Rassegna Internazionale di Illustrazione giunta ormai alla sua ottava edizione, una nuova ed interessante, nonché attualissima, tematica: il cibo e la tavola.

Padova - La biennale di illustrazione proposta dal Museo Diocesano nello storico palazzo arcivescovile di Padova aprirà i battenti il 20 febbraio 2016 con la mostra intitolata “I Colori del Sacro. A tavola”.

Le opere provenienti da tutto il mondo ruotano attorno ad un tema molto sentito, la tavola appunto, vista in questo caso non come semplice ambiente legato al cibo e al nutrimento, ma come luogo di incontro, spazio poliedrico di dialogo e condivisione.

Un luogo in cui il cibo, superando i propri limiti fisici, si fa veicolo di comunicazione tra le parti, mezzo di confronto tra persone di paesi differenti per storia e tradizioni, o più semplicemente strumento di dialogo tra i vari componenti della stessa famiglia, come genitori e figli.

«Gli amici si ritrovano allo stesso tavolo per il piacere dell’incontro e la condivisione del tempo. La degustazione di nuovi e vecchi sapori, la scoperta delle tradizioni dei commensali, la sperimentazione delle novità arricchiscono e predispongono alla conoscenza reciproca. Anche in ambito lavorativo, nella gestione degli affari, il momento conviviale è prezioso per suggellare contratti e chiarire situazioni, per festeggiare traguardi. Attorno alla tavola si ritrova il mondo, ogni popolo con le sue tradizioni, colori e narrazioni. Ogni persona con le sue esperienze e differenze», così nel comunicato stampa della mostra il direttore del Museo Andrea Nante.

Una scelta intelligente - come del resto si sono rivelate tutte le altre a partire dalla prima edizione della Rassegna nel 2002 - che ha permesso ai cinquantasette artisti selezionati (di cui è presente un elenco in fondo all’articolo) di interpretare liberamente questo concetto che, nella sua semplicità, si carica di molteplici significati.

Molti gli illustratori italiani, ma accanto a questi altrettanti artisti provenienti dall’Iran, dalla Russia, dalla Scozia, dal Brasile, dal Giappone, (solo per citare alcuni dei numerosi paesi di provenienza), scelti fra più di trecento candidature.

Tra le opere più suggestive e originali presenti in mostra si segnalano Hope di Simčič Daša, Tutti a tavola di Luisa Gialma, Initche di Carole Hénaff, Cat family’s dinner meeting di Takano Reiko, senza dimenticare il coloratissimo My family di Jacqueline Molnar o il divertente Italia Marocco di Maria Sole Macchia.

L’argomento della rassegna era stato tra l’altro già anticipato nel libro “Aggiungi un piatto a tavola”, illustrato dall’artista sudamericana Alicia Baladan (http://cargocollective.com/aliciabaladan ), vincitrice del Padua Best Illustrator Award “I colori del sacro” 2014.

Di seguito l’elenco degli illustratori selezionati e il paese di provenienza:

Antolini Semykina Victoria - Russia; Appel Federico - Italia; Atak - Germania; Baladan Alicia - Uruguay; Bello Sylvie - Francia; Bertelle Nicoletta - Italia; Bigdeloo Ghazaleh - Iran; Bubasiri Yodchat - Thailandia; Cancilleri Alain - Italia; Cepleanu Diana Margareta - Romania; D'Alconzo Gaia - Italia; Dalla Barba Andrea - Italia; Davis Laura - Scozia, Regno Unito; D’Este Alessandra - Italia; D’Incalci Tommaso - Italia; Forlati Anna - Italia; Gialma Luisa - Italia; Gibbs Jonathan - Scozia, Regno Unito; Gurovich Natalia - Messico; Hassanzadeh Sharif Amin - Iran; Hénaff Carole - Francia ; Iturri Illanes Claudia - Bolivia ; Khorasani Sahar - Iran; Landmann Bimba - Italia; Maasoumeh Sohbati - Iran ; Macchia Maria Sole - Italia; Mohammadi Narges - Iran ; Molnar Jacqueline - Ungheria; Montanari Eva - Italia; Mosquera Yolanda - Spagna; Namvar Ali - Iran; Nava Stefano - Italia; Nystrom Olesen Bente - Danimarca; Oppio Anna - Italia; Pace Eleonora - Italia; Paggiarin Silvia - Italia; Pagnucco Federica - Italia; Papini Arianna - Italia; Parpajola Andreina - Italia; Pestili Ellen - Brasile; Psaraki Vasso - Grecia; Rivola Andrea - Italia; Roshanak Ahadi - Iran ; Sana Habibi Rad - Iran; Santi Roberta - Italia; Sburelin Glenda - Italia; Sedziwy Anna - Polonia; Sforza Lucia e Picardi Antonio - Italia; Shoji Chiaki - Giappone; Daša Simčič - Slovenia; Nazli Tahvili - Iran; Takano Reiko - Giappone; Undurraga Sol - Cile; Vignaga Francesca - Italia; Whatley Bruce - Regno Unito ; Ycaza Roger - Ecuador; Zaccaria Silvia – Italia.

I Colori del Sacro, ottava Rassegna Internazionale di Illustrazione

Museo Diocesano di Padova

Palazzo Vescovile, Piazza Duomo 12, 35141 Padova  tel. 049-8761924 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dal 20 febbraio al 26 giugno 2016

http://www.icoloridelsacro.org/

http://museodiocesanopadova.it/web/index.php

1 Alicia Baladan: Tavola con luce

2 Bente Olesen Nystrom: The food is ready!

3 Carole Hénaff: Initche

4 Anna Forlati: Le due mogli

5 Bigdeloo Ghazaleh: One thousandth wedding

6 Simčič Daša: Hope

7 Maria Sole Macchia: Italia Marocco

8 Victoria Antolini: Tavola

9 Takano Reiko: Cat family's dinner meeting

10 Carole Hénaff: Around the table orange

11 Jacqueline Molnar: My family

12 Luisa Gialma: Tutti a tavola