Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Non è stata di certo una giornata positiva per il tennis azzurro quella del I turno della 73esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia.

Roma - Ben sette atleti su otto sono stati eliminati. Una vera è propria debacle quella che hanno patito le azzurre. Prima la Knapp, a seguire la Schiavone e la Errani hanno dovuto lasciare anzitempo il torneo del Foro Italico. Karin Knapp #72 contro la ceca Barbora Strycova #36 non è riuscita ad aggiudicarsi più di quattro giochi non entrando mai in partita (6/2 6/2). Francesca Schiavone #91 ha conquistato un game in più della Knapp contro un’altra ceca, Lucie Safarova #15 (6/3 6/2).

In conferenza stampa la tennista milanese ha dichiarato che l’unico aspetto positivo legato alla sua sconfitta è che ora avrà due settimane piene per prepararsi al Roland Garros. Riguardo al poco pubblico presente non ha certamente favorito la sua prestazione, ma con tanti azzurri negli altri campi – ha detto - non ci si poteva aspettare altro, i tifosi si sono dovuti dividere in tre competizioni contemporanee. Sara Errani #18 ha subito una brutta sconfitta contro la britannica Watson. Nel secondo set sembrava che la campionessa romagnola potesse riprendersi, ma nel terzo e decisivo set ha ceduto fisicamente e Heather Watson #55 se lo è aggiudicato a zero (6/4 3/6 6/0). Per quanto concerne il torneo maschile, fuori Marco Cecchinato #119 che ha battagliato contro Raonic aggiudicandosi anche un set (6/4 4/6 6/4), Salvatore Caruso #251 senza scampo contro Kyrgios (6/1 6/2) e Lorenzo Sonego #333, quest’ultimo è uscito con molto onore contro il portoghese Sousa (7/6 6/3 7/5). Fabio Fognini #31, impegnato al Centrale, non è riuscito ad imporsi a Garcia – Lopez che si è aggiudicato il passaggio al secondo turno (6/1 7/6). Una vera maratona tennistica che lo ha portato a passare il turno l’ha patita Andreas Seppi #42 che ha avuto la meglio con un doppio 7/6 sul canadese Pospisil.

Domani nel secondo turno, scenderà di nuovo in campo Filippo Volandri #203 contro Ferrer #9.