Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Erano tre le atlete azzurre in gara nel primo turno del torneo, ma tutte e tre purtroppo hanno dovuto abbandonarlo.

Roberta Vinci #191 e Francesca Schiavone #271 hanno ceduto in tre set rispettivamente contro la serba Aleksandra Krunic #46 (62 06 36) e contro la slovacca Dominika Cibulkova #34 (16 76 26) mentre Camilla Rosatello ha perso in due set contro la estone Kania Kanepi #59 (16 26).  La 35enne tarantina ha chiuso la sua brillante carriera proprio al Foro Italico. Scesa in campo con un lieve problema fisico, quindi non al meglio, avrebbe voluto continuare la sua avventura nel torneo capitolino per far provare ancora emozioni ai suoi tantissimi fan.

Nel primo set la giovane tennista serba (-10 anni) ha dimostrato tutta la sua forza fisica ed anche una notevole tecnica, non è stata mai impensierita dalla tennista azzurra. Nel secondo set il match sembrava avesse lo stesso andamento, ma l’orgoglio di Roberta ha fatto in modo di farle raggiungere un momentaneo 3 a3, il numerosissimo pubblico del Pietrangeli per spingere la tennista tarantina a recuperare la partita, ha fatto un tifo incredibile, ma non è bastato. La partita di Francesca Schiavone, vent’anni di Foro, è stata invece molto combattuta. Alla slovacca Cibulkova ci sono volute 2 ore e 40 minuti di gioco per avere la meglio sulla tennista milanese che compirà a breve 38 anni! Purtroppo anche la giovane promessa del tennis femminile Camilla Rosatello ha dovuto abbandonare il Foro. Kania Kanepi ha mostrato grande determinazione e potenza. L’italiana nel secondo set ha conquistato anche un break, ma la tennista estone ha poi cominciato a macinare gioco aggiudicandosi il match.

Nel torneo maschile grande performance di Fabio Fognini #21. In poco meno di un’ora si è sbarazzato del francese Gael Monfils #39 (63 61). Una prestazione convincente nella quale il tennista sanremese ha espresso il suo miglior tennis con grande semplicità e scioltezza! Nel primo serale del torneo, Fognini ha infiammato il pubblico in una serata particolarmente fresca per il periodo dal punto di vista meteorologico. Nel secondo turno dovrà affrontare il temibile austriaco Dominic Thiem #8, ma con una forma del genere non può far paura nessuno al tennista azzurro che sembra essere rigenerato.

Domani sarà la volta di Sara Errani, ultimo baluardo azzurro tra le tenniste. Oltre alla tennista bolognese domani in campo quattro italiani: Andreas Seppi, Marco Cecchinato, Lorenzo Sonego e Filippo Baldi.