Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Flushing Meadows (USA) - Due tenniste italiane ai quarti degli US Open! E’ per il terzo anno consecutivo che due azzurre si trovano a disputare i quarti a Flushing Meadows. Sara Errani (#14), che se la vedrà stanotte (ora italiana) contro Caroline Wozniacki, ex n. 1 ora all'11esimo posto del WTA, ma in decisa ripresa nelle ultime settimane e Flavia Pennetta (#12) che invece, se vorrà accedere alle semifinali, dovrà avere la meglio sulla n. 1 del mondo Serena Williams. La forte tennista romagnola ha eliminato agli ottavi la croata Mirjana Lucic-Baroni, (#121) che in precedenza aveva estromesso dal torneo una delle favorite per la vittoria finale, Maria Sharapova (#2). Mentre, la brindisina si è guadagnato l’accesso ai quarti giocando un ottimo match contro l'australiana Casey Dellacqua (#32) vincendo con il punteggio di 75 62.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dal 17 al 24 Agosto presso il Saroli Tennis Club di Castel Gandolfo si è svolta la prima edizione della "BFD Energy Cup 2014", torneo Nazionale Open Maschile con 10.000€ di montepremi diretto dal Giudice Arbitro Giovanni Capalbi. Ben 54 partecipanti per un altissimo livello di gioco. Protagonisti sin dagli ottavi di finale Leonardo Azzaro e Giulio Di Meo, rispettivamente quinta e seconda testa di serie del seeding. Leonardo Azzaro è approdato in finale battendo inizialmente Daniele Spinnato in due set per 63 64, successivamente Cristian Camillo Rodriguez Sanchez per 64 64 e infine Alessio Di Mauro, testa di serie numero uno del torneo. Dopo i primi due set conclusi in perfetta parità, Azzaro è riuscito a portare velocemente a casa il suo match battendo Di Mauro con il risultato di  64 46 62.

Nella parte bassa del tabellone Giulio Di Meo avanzava concedendo molto poco ai suoi avversari. Nel suo primo match si è imposto con un netto 60 63 su Giacomo Vianello, per poi superare Oscar Uriel Rodriguez Sanchez per 61 62 e infine Stefano Galvani, che pur avendo dato del filo da torcere a Di Meo nel primo set, non ne ha potuto fermare l'avanzata.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Sabato 23 agosto presso il Tennis Club Ponzanello (Formia), ha avuto luogo la premiazione del Master Finale del Circuito Nazionale "Golfo della Riviera d'Ulisse 2014", svoltosi dal 18 al 23 Agosto su superfici veloci.

Il Circuito organizzato dalla FIT e dal T.C. Ponzanello, come per le passate edizioni, è stato un vero successo: 931 le iscrizioni.

Numeri veramente da record: dalla prima edizione sino ad oggi, sono state 13.147 le adesioni dei ragazzi e ben 1.284 le adesioni dei Circoli che hanno preso parte al Circuito con i loro atleti. Sotto la Direzione Tecnica ed Organizzativa del Maestro Eraldo Maffei, l'edizione 2014 prevedeva 10 Tappe assegnate a Circoli del Sud Lazio dove sono stati disputati 80 Tornei Nazionali Giovanili Maschili e Femminili riservati alle categorie Under 10, 12, 14 e 16-18.

Al Master Finale hanno partecipato i primi quattro classificati di ogni categoria. Per tutti i  partecipanti al Master Finale di ogni categoria, fatta eccezione per gli under 10, è stato inoltre riservato il premio speciale "Mario Belardinelli", che consisteva in un Raduno Tecnico a Formia presso la Tennis Academy del T.C. Ponzanello lo scorso lunedì 25 agosto, sotto la guida del Maestro Nazionale Eraldo Maffei e del suo Staff Tecnico.

Durante la cerimonia della premiazione sono stati premiati tutti i partecipanti al Master Finale e i primi tre Circoli classificati che con i propri atleti hanno partecipato al Circuito.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Dopo oltre cinque mesi, 15 incontri e un'unica sconfitta nella fase regionale, Marco Bigagli, Luca d’Andrea, Sergio Mazzolani, Stefano Alaimo e Alessandro Marsaglia del Tennis Club Le Molette hanno conquistato lo scudetto nell'over 45 limitato 4.3.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nella splendida cornice di Cortina d’Ampezzo si è giocata la fase finale dell’over 50 maschile. A contendersi il titolo tre squadre romane e una torinese: il Seven One Sport, la Ferratella, lo Sporting Eur e lo Sporting Club Fossano di Torino. Il pronostico vedeva in vantaggio la squadra della Seven One Sport che oltre a Lelli Mami, Tanganelli , Cavalleri, giocatori che hanno difeso i colori dell’Italia al Campionato del Mondo a squadre in America, schieravano un Angelini in ottima forma e un Alessandro De Minicis (ex #103ATP) ritrovato dopo circa dieci anni di inattività.