Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Un Roland Garros dalle tinte azzurre quello dell’edizione n. 114. Sono quattro gli italiani ad accedere al terzo turno del prestigioso torneo parigino.

Parigi - A grandi passi nel torneo femminile, dove prima la Pennetta, poi la Errani e la Schiavone, con prestazioni eccezionali, cominciano a farci sognare. Particolarmente entusiasmante è stato il match della “leonessa”. Francesca Schiavone (#92), in un avvincente partita contro la rivale di sempre, la russa Svetlana Kuznetsova (#18), dopo 3 ore e 50 minuti di gioco, è riuscita ad accedere al terzo turno.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Il torneo definito il campionato mondiale di tennis su terra rossa sta per approssimarsi al cosiddetto giro di boa. Molto folta ai blocchi di partenza la partecipazione per i colori azzurri sia in campo maschile (6), che femminile (6).

Parigi -  Purtroppo bisogna già registrare alcune eliminazioni per gli azzurri il cui numero, dopo i primi turni, si è ridotto notevolmente. Subito fuori Andreas Seppi, Luca Vanni e Roberta Vinci, è stata poi la volta di Camila Giorgi, Karin Knapp, Paolo Lorenzi e di Fabio Fognini (#28). Quest’ultimo, ha dovuto fare i conti con problemi di carattere fisico e, seppur lottando fino all’ultimo game, ha ceduto il passo al francese Benoit Paire (#71) che ha vinto il match in tre set (61 63 75).

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Memorabile la giornata di ieri al Foro Italico sia come numero incredibile di spettatori che per gli incontri particolarmente interessanti e di altissimo livello tecnico.

Roma - L’unica nota negativa è stata quella di registrare a fine giornata un unico giocatore ancora nel torneo a difendere il tricolore, Fabio Fognini (#31). Il tennista sanremese ha mandato in delirio tutti gli appassionati del Foro! Il Pietrangeli si è trasformato in una “Curva Sud” forse anche troppo rumorosa per un incontro di tennis. In tre palpitanti set, Fognini, ha emozionato e fatto battere il cuore ai suoi tifosi fino a farli esplodere di gioia quando alla fine del terzo set è riuscito ad avere la meglio sulla testa di serie n. 10 del torneo il bulgaro Grigor Dimitrov (#11).

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Matchnews - Quotidiano online di Sport, Spettacolo, Arte & Cultura, segue passo passo tutti gli eventi della 72esima edizione degli Internazionali BNL d'Italia. Alle ore 15,00 ogni giorno su "ROMAWEB - La Capitale in diretta", il nuovo network che sta spopolando  su YouTube, il nostro inviato in diretta fa il punto sul torneo.

La trasmissione condotta magistralmente da Maurizio Mistermorris Martinelli sta decollando verso ascolti e, soprattutto, verso "videovisioni" con numeri decisamente importanti. Matchnews, la testata online in linea con le esigenze di innovazione legate ad una diffusione più efficace delle notizie, per l'occasione degli Internazionali, è molto soddisfatta della collaborazione con un network che si sta facendo prepotentemente spazio nella Capitale tanto è vero che il suo direttore responsabile si auspica di proseguire in qualche modo il contatto con un network gestito da professionisti del settore.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Tutto pronto per la 72esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia!

Roma - Mentre si sta disputando il Master 1000 di Madrid, alcuni giocatori, anche molto titolati, stanno già pensando al prestigioso torneo del Foro Italico. E’ il caso di Novak Djokovic che, per preparare al meglio il torneo di Roma, ha sorprendentemente rinunciato a disputare il Mutua Madrid Open. Il tennista serbo è molto affezionato al pubblico di Roma che manifesta in ogni occasione lo stesso sentimento nei suoi confronti.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Montecarlo - Il Principe di Monaco è Novak Djokovic! Con l’ATP di Montecarlo il serbo, sempre più il n. 1 del mondo, conquista il terzo Master 1000 del 2015. Ormai ha assunto la veste di dominatore incontrastato del Ranking anche se Berdich non è stato proprio un avversario facile. A Nole sono occorsi tre set (7/5 4/6 6/3) per avere la meglio sul ceco che sta acquisendo finalmente la consapevolezza dei propri mezzi tecnici e sta risalendo posizioni su posizioni nella classifica ATP, anche nel match il numero degli errori gratuiti è stato ancora molto elevato.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Montecarlo - Il torneo del Principato di Monaco si avvia verso le battute finali. Per molti appassionati di questo splendido sport, la finale dell’ATP Master 1000 di Montecarlo si è disputata nel pomeriggio di ieri. La semifinale tra Novak Djokovic e Rafael Nadal è stata senza alcun dubbio la partita che ha attirato più di tutte le attenzioni dei media.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Montecarlo - Giornata decisamente storta quella di ieri per i tennisti svizzeri. Fuori dal torneo sia Wawrinka che Federer, a passare ai quarti di finale al loro posto rispettivamente Dimitrov e Monfils. Il tennista bulgaro non ha avuto problemi a spuntarla contro Wawrinka che non riesce a giocare al meglio in questa prima fase della stagione. Con un secco passivo di 6/1 6/2 ha dovuto lasciare anzitempo il primo Master 1000 europeo su terra rossa.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Montecarlo - Nella giornata di ieri facile accesso agli ottavi di finale per i big in tabellone. Federer e Nadal hanno liquidato con lo stesso punteggio (6/2 6/1) due tennisti francesi, rispettivamente Chardy e Pouille. Quest’ultimo nel turno precedente aveva avuto la meglio sulla rivelazione 2015 del ranking Dominic Thiem che non ha confermato le attese che erano rivolte ad un suo positivo approccio al primo torneo europeo su terra battuta.