Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Antonio Rüdiger è intervenuto ai microfoni della radio ufficiale del club. Queste le sue parole.

Com'è il giorno dopo il derby vinto?

Mi sento molto bene, sono molto felice di aver vinto il mio secondo derby. E' un piacere vedere i tifosi raggianti per questa vittoria.

Sei nella lista dei calciatori che hanno 2 presenze e 2 vittorie nel derby.

Speriamo di continuare così, perché sono partite speciali e io voglio sempre vincere partite speciali come queste.

Nel primo tempo la Roma poteva segnare di più, nella ripresa ci sono stati 10 minuti di sbandamento.

Vero. Nel primo tempo abbiamo disputato un'ottima partita, avremmo dovuto segnare più gol e chiuderlo avanti almeno 3-0. Nella ripresa abbiamo avuto alcuni momenti difficili, siamo stati fortunati, ma a volte serve anche essere fortunati. Dio era dalla nostra parte.

Spalletti ti ha spostato sulla destra, inserendo Zukanovic e mettendo avanti Florenzi, che poi ha segnato da quella posizione.

Sì, il tecnico ha indovinato anche questa mossa, spostando me a destra e avanzando Florenzi. E' stato sicuramente un buon cambio da parte del tecnico.

Come va l'intesa con Manolas?

Migliora sempre di più. Prima ci conoscevamo poco, ora l'intesa sta migliorando anche grazie al lavoro tattico che facciamo con i difensori. 

Credete al secondo posto?

Dobbiamo crederci. Come ha detto il mister, il nostro obiettivo deve essere quello di disputare sempre la Champions League e il modo migliore per riuscirci è la qualificazione diretta. Abbiamo 4 punti di distanza dal Napoli, che dovrà giocare con noi e anche contro la Fiorentina. Abbiamo le possibilità di farcela e dobbiamo provarci.