Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La settimana che si sta concludendo è iniziata per i giallorossi nel migliore dei modi.

Gli uomini di Garcia hanno infatti battuto la Lazio nel derby della capitale più surreale di sempre (vista l’assenza delle due curve), imponendo la propria superiorità sugli acerrimi rivali. Nonostante la Roma abbia mostrato una netta superiorità sui biancocelesti, non sono mancate le polemiche nel post-partita: gli uomini di Pioli lamentano infatti l’infondatezza del rigore concesso da Tagliavento grazie al quale i giallorossi hanno trovato il primo vantaggio.

In casa Trigoria invece non sono mancate le polemiche per la mancata presa di provvedimenti da parte dell’arbitro nei confronti di Lulic e Radu, entrambi responsabili di alcune azioni scorrette meritevoli di espulsione.

Nonostante la vittoria del derby sia stata importante e abbia dato morale all’ambiente, è importante, nell’ottica della lotta per lo scudetto, non abbassare mai la guardia e concentrarsi da subito sulla partita successiva. A causa della pausa, per consentire alle nazionali di giocare, il campionato riprenderà sabato 21 novembre, data in cui alle 18,00 i giallorossi si troveranno ad affrontare in trasferta il Bologna di Donadoni, neoassunto nel ruolo di allenatore. Per quanto il risultato della partita possa sembrare scontato, la Roma si troverà ad affrontare una squadra che è alla spasmodica ricerca di punti-salvezza e che ce la metterà tutta per portare a casa quantomeno un pareggio. Con ogni probabilità riuscirà a prendere parte al match anche Totti, per il quale gli esami strumentali hanno messo in evidenza un netto recupero (migliore rispetto alle previsioni), che tornerà a breve ad allenarsi con i compagni nell’ottica di un recupero ottimale.

Il Capitano, oltre a concentrarsi sul calcio, ha trovato anche il tempo di curare la sua immagine di personaggio pubblico. Ospite della prima puntata del Maurizio Costanzo Show, che andrà in onda domenica in prima serata, Totti è stato protagonista di un’intervista che lo racconterà a tutto tondo, sia come calciatore che come uomo. Per quanto riguarda il suo futuro professionale il Capitano ha dichiarato di non pensare ancora al ritiro e di voler continuare a giocare finché il suo fisico glielo consentirà, confermando di fatto le voci che lo vogliono vicino al rinnovo del contratto per un altro anno. Anche nella vita privata il giocatore sta vivendo un periodo di grande gioia, visto che diventerà padre per la terza volta tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo 2016.

Sembra invece essere ad un punto di svolta la protesta della Curva Sud. In una piazza difficile da gestire, come è quella di Roma, non è stato un ruolo semplice quello che si è trovato ad avere Pallotta, diviso tra gli ordini di sicurezza dettati dal prefetto e una tifoseria giustamente incollerita per essere entrata a conoscenza della divisone del settore in due parti solo dopo aver sottoscritto gli abbonamenti. Il presidente, dopo molto partite senza i supporters che giocano un ruolo davvero importante nelle partite in casa della Roma, ha deciso di agire personalmente contattando il prefetto e cercando di trovare una mediazione tra la questione di sicurezza e le ire dei tifosi, sempre più impegnati nel portare avanti le loro rimostranze.