Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Rotterdam (NED) - Finalmente una Roma diversa quella vista nell’inferno di Rotterdam. Gioco, grinta e voglia di vincere hanno consentito ai giallorossi di accedere agli ottavi di finale dell’Europa League. Molte le polemiche e le paure che hanno preceduto l’incontro, ma fortunatamente è andato tutto bene. Da italiani, è dispiaciuto un po’ vedere l’efficienza della forza pubblica olandese che ha fatto in modo di limitare al minimo i contatti tra le due tifoserie dopo quanto successo a Roma nel corso della partita di andata.

Molto bene anche l’arbitro, il francese Clèment Turpin, che ha combattuto le intemperanze dei tifosi olandesi con la sospensione della partita al 56° per circa dieci minuti. Il deflusso post partita è stato regolare e la maggior parte dei tifosi romanisti ha già fatto rientro nella Capitale. Il turno europeo è andato molto bene a tutte e cinque le squadre italiane (Roma, Napoli, Torino, Inter e Fiorentina) che oggi alle ore 13,00, quando si svolgeranno i sorteggi per gli accoppiamenti degli ottavi di finale, rischiano di giocare un “derby” tutto azzurro che sicuramente farà aumentare ancor più l’interesse per questa competizione che finalmente sta decollando, anche perché chi la vincerà, per la prima volta da quest’anno, potrà automaticamente accedere ai preliminari di Champions League della stagione 2015/2016.

 

FEYENOORD-ROMA 1-2 (p.t. 0-1)
 
FEYENOORD (4-2-3-1) Vermeer; Boulahrouz (dal 10' s.t. Manu), Van Beek, Kongolo, Nelom; Clasie, El Ahmedi; Karsdorp, Toornstra, Vilenha (dal 37' s.t. Achahbar); Kazim-Richards (dal 30' p.t. Te Vrede) (Mulder, Mathijsen, Boetius, Woudenberg) All. Rutten.

ROMA (4-3-3) Skorupski; Torosidis, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas; Pjanic (dal 27' s.t. Nainggolan), De Rossi, Keita; Gervinho, Totti (dal 35' s.t. Paredes), Ljajic (dal 27' s.t. Iturbe) (De Sanctis, Cole, Astori, Verde) All. Garcia.

MARCATORI: Ljajic (R) al 47' p.t.; Manu (F) all'11', Gervinho (R) al 13' s.t. ARBITRO: Clèment Turpin (Francia) NOTE: Spettatori 47.000 circa. Espulso Te Vrede al 9' s.t.. Ammoniti: Van Beek, Clasie e Paredes per gioco scorretto, Boulahrouz per proteste, Torosidis per comportamento non regolamentare. Angoli: 6-4. Recuperi: 4' p.t., 3' s.t..