Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Juventus è, ormai, diventata la squadra di punta del campionato nostrano trasformandosi in benchmark per chi vuole intraprendere un circolo virtuoso con il successo sportivo ed economico come obiettivo.

Da tempo, ormai, si susseguono diverse voci di mercato inerenti i giocatori che Paratici vorrebbe portare a Torino; i nostri contatti vicini alla compagine piemontese ci regalano però delle chicche non da poco con una "lista della spesa" niente male. Premesso che il futuro di Sarri rimane in bilico (assurdità del mondo del calcio, per quanto ci riguarda) e messi da parte gli acquisti di Arthur e Kulusevski, i bianco-neri starebbero pensando di rivoluzionare la rosa attuale per dare nuova vita al proprio ciclo.

Cominciando dalla difesa, interessa e non poco il diciottenne Mario Vuskovic della Dianmo Zagabria, il suo cartellino si aggira sui 500 mila euro (ovviamente sarebbe un giocatore interessante per il futuro e da inserire in altre trattative) e Mario Hermoso dell'Atletico Madrid ma i 25 milioni richiesti appaiono troppi; sugli esterni il numero uno nella liste dei desideri rimane Alaba con un'offerta di 65/70 milioni si accaserà alla Juventus ma la concorrenza dell'Inter non è da sottovalutare. Gosens dell'Atalanta è la seconda scelta per quanto riguarda la corsia sinistra.

Per il futuro si sta parlando seriamente con la Roma riguardo Calafiori ed il Pescara per quanto riguarda Zappa. Capitolo Emerson Palmieri archiviato, per il momento, l'ex giallo-rosso preferirebbe l'Inter ma nulla è deciso. Sulla destra piace Bellerin, un po' meno la valutazione dell'Arsenal (35 milioni); Dest dell'Ajax rimane una bellissima suggestione. Qualora rimanesse il tecnico toscano non è da escludere l'approdo di Jorginho, corteggiato da inizio estate. Locatelli, Busio, Guendouzi ed Allan le alternative (anche più esose). Sono state chieste informazioni su Thiago Alcantara ma il centrocampista ha scelto il Liverpool di Klopp. Chiesa e Samardzic rimangono i sogni nel cassetto per mettere la ciliegina sulla torta a questa squadra. L'argomento che, però, interessa di più è certamente quello relativo agli attaccanti: Higuain saluterà tutti a fine stagione e bisognerà urgentemente trovare un'alternativa. Detto del rinnovo di Dybala, solo da annunciare, la Juventus ha messo gli occhi su diversi attaccanti. Il primo ad essere stato contattato è stato l'ex Mandzukic che però non ha un appeal tale da far affondare il colpo a Paratici.

Chi, invece, è pronto a giocare alla Continassa è Milik (con un'operazione simile a quella che fu per Higuain). Griezmann è stato offerta ma come detto più volte non è funzionale al gioco e Duvan Zapata costa troppo. Una piccola chicca riguarda la questione Raul Jimenez; per il 29enne attaccante del Wolverhampton i bianco-neri hanno chiesto informazioni direttamente alla compagine britannica che ha chiesto ben 100 milioni cash. Paratici ha salutato cortesemente i dirigenti inglesi cercando altro ma una mail scritta dal Wolve ha abbassato la sua richiesta a 50 milioni, la Juventus ci penserà. Lacazette e Dzeko sono gli altri due attaccanti scritti su questa famosa lista, ma al momento è difficile che vestano la maglia della Vecchia Signora.