Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
RewinD. Così recitava un post su Facebook di una delle compagini con più storia del tacco dello Stivale.
 
Quest'anno il Locri riparte dall'Eccellenza, con una stagione d'esperienza in più in serie D e con tanta fame di ritornare nei palcoscenici più entusiasmanti d'Italia. Il neo presidente Mollica ha riportato a casa mister Scorrano per accendere ancora di più l'entusiasmo dei tifosi amaranto. Diversi i colpi messi in atto dalla società per continuare a costruire quel sogno che una piazza importante come quella del cavallo alato si merita. I presupposti per una favola dal lieto fine ci sono tutti, il bello è che i desideri realizzati sono il punto di partenza per la realizzazione di un progetto ancora più allettante. Il pubblico della locride merita di girare l'Italia per portare in alto i propri vessilli e per far conoscere a tutto il Bel Paese la propria passione. Mai come quest'anno sarà questa la stagione della ripartenza perché chi scivola e si alza più forte di prima ha una marcia in più, quella marcia che serve per divertire e per divertirsi. L'eccellenza deve essere il trampolino di lancio per il calcio dilettantistico e per far continuare a sognare quella popolazione che dal 1909 crede in un progetto calcistico, crede nel Locri come l'eccellenza della Calabria.