Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Forse stiamo toccando uno dei punti più bassi, tradizionalmente parlando, per ciò che concerne la programmazione degli incontri di uno sport che da popolare sta diventando sempre di più mero business.

Assurdo pensare come una delle tifoserie più calde d’Italia dovrà entrare nel loro settore addirittura di Venerdì sera per vedere la propria squadra giocare contro l’Empoli. Non smettiamo di criticare un sistema che sta rompendo qualsiasi equilibrio razionale, meno che quello economico. Di Sabato scenderanno in campo ben 3 squadre che lottano per le zone alte della classifica: Inter-Genoa, Fiorentina-Roma e Juventus-Cagliari.

Partite caldissime ed interessanti, raffreddate da orari assurdi. All’ora di pranzo di Domenica sarà il turno della Lazio contro la Spal, mentre alle 15,00 vengono racchiusi quasi tutti i match salvezza. Bologna-Atalanta verrà giocata alle 18,00 mentre il posticipo sarà Udinese-Milan. Fortunatamente abbiamo la fortuna di non vedere nessun match di lunedì, ma continuiamo a scagliarci contro lo snaturamento di un campionato che sta ledendo a tifosi, calciatori ed ai vari settori giovanili. Ovviamente, il tutto si riflette sulla Nazionale, ma lì si preferisce riversare il tutto sul capro espiatorio di turno…