Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ennesimo scudetto del club che si allena a Vinovo, il nuovo campionato non è iniziato ma ci chiediamo se questa Juventus è raggiungibile o meno in tempi brevi.

Per un Buffon ai saluti, un Perin che arriva probabilmente per alternarsi a Szczesny. Difesa che vedrà sicuramente l'innesto di Caldara, con la probabile esplosione di Rugani con Barzagli e Chiellini a fare da chioccia. Se Alex Sandro partisse già trovata in Bernard l'alternativa di livello per la corsia esterna. Quasi chiuso per Emre Can a centrocampo, settore del campo che così godrebbe di un altro elemento importantissimo.

In avanti si vocifera di una cessione pesante: uno tra Dybala, Mandzukic e Higuain sarebbe ai saluti. In caso partisse Mandzukic, tatticamente sarebbe una perdita fondamentale e vorrà dire cercare un atleta del suo calibro (compito arduo). Paradossalmente gli altri due sono sostituibili, sul taccuino: Benzema, Morata e Cavani. Ai bianconeri, come possiamo vedere, basta sempre meno per migliorarsi e rimanere ai vertici ed è per questo che al momento risulta difficile raggiungere la "capolista".