Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Sempre più tematica a due per ciò che concerne il coronamento finale che avverrà il ventesimo giorno di Maggio.

La ventiquattresima giornata si è conclusa con poche novità, se non il sorpasso della Roma (che ha vinto, seppure soffrendo all’inizio, per 5 a 2 contro il Benevento). Venerdì la Juventus espugna il Franchi segnando due reti, il primo è il più classico degli ex a segnarlo: Bernardeschi, che esulta per rispetto dei suoi nuovi supporters. Il Sabato si apre con il poker del Milan di Gattuso, che si avvicina pericolosamente alla zona europea. Il Crotone riesce a strappare un punto contro l’Atalanta.

Il Saturday Night è un Sarri Show, i partenopei vincono e convincono per 4 a 1 contro una Lazio, che sembra aver avuto paura reverenziale contro una corazzata che sta su, palesemente, su un altro piano. Aria tesa, però, a Napoli dove il tecnico si è fatto espellere durante l’anticipo. Questo può denotare nervosismo e poca esperienza ad alti livelli. Noioso il match all’ora di pranzo, e qui ci chiediamo se c’è veramente bisogno di spostare certe partite in determinati orari. Da segnalare la vittoria di misura dell’Inter ed il ritorno al gol del Gallo Belotti. I calabresi del Crotone si portano a + 4 dalla terz’ultima Spal. 16 Punti per l’Hellas ed ancora 7 per il Benevento. Lotta europea che rimane, invece, sempre più viva grazie alla rinascita del Milan, alla continuità dei bergamaschi ed ai continui passi falsi di Samp. Lazio, Inter e Roma.