Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La Roma parte subito bene nel girone di ritorno. Vince ancora con molta fatica, ma sono due le vittorie consecutive in trasferta.

Domenica scorsa contro il Genoa, ora contro una Udinese rocciosa che ha tenuto il campo in maniera fantastica, ben registrata da mister Del Neri, un ex, in quanto in passato ha guidato la squadra giallorossa, come del resto Spalletti la squadra friulana. La Roma avrebbe potuto chiudere la partita già nel primo tempo. Dopo il goal del vantaggio di Nainggolan all’11° minuto, il rigore sbagliato da Dzeko ha complicato non poco la vita ai giallorossi. Sempre in affanno da quel momento in poi anche se le occasioni per andare di nuovo in goal non sono mancate.

Da domenica prossima il campionato della squadra capitolina si semplifica rispetto agli ultimi due turni. Le farà visita il Cagliari che sta risalendo la classifica, ma è comunque una squadra abbordabile per i giallorossi.

Con l’atteggiamento “juventino”, ottenendo il massimo risultato con il minimo sforzo, i giallorossi stanno provando ad insidiare proprio la squadra bianconera che dopo la sconfitta in SuperCoppa potrebbe avere dei contraccolpi psicologici.

Dietro i giallorossi non mollano Napoli e Lazio. I primi facilmente vittoriosi contro il Pescara, i secondi, cominciano a rappresentare un vero e proprio problema. La continuità dei biancocelesti è impressionante e non mollano mai un punto. Anche contro la rilevazione del campionato, l’Atalanta, hanno dimostrato fermezza, determinazione e bel gioco, il tutto anche grazie ad una condizione fisica perfetta.

E’ proprio questo il periodo dell’anno in cui le squadre si giocano le carte migliori e nel quale molto spesso si decidono le sorti del campionato. Molte squadre cominciano a correre ed alcune non si sono mai fermate. Cosa succederà?

Sicuramente ci goderemo un grande spettacolo nelle prossime settimane!