Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La Roma non ce l’ha fatta per un pelo. Anche quest’anno la dirigenza non è riuscita a rientrare nel bilancio per il fair play finanziario imposto dalla UEFA, e incorrerà probabilmente in delle sanzioni finanziarie.

Dopo il doloroso e sofferto addio di Pjanic la situazione sembrava quasi sbloccata, mancava solo un’altra partenza per rientrare nei limiti, ed era stata identificata dalla società con la figura di Ljajic, che aveva iniziato le trattative con il Torino. Il giocatore però ha avuto molti dubbi sul dare il suo assenso alla partenza, legati soprattutto alla grande differenza tra la proposta di ingaggio arrivata dalla squadra e quanto invece lui ha effettivamente richiesto.

I dubbi saranno risolti nei prossimi giorni e verosimilmente la risposta arriverà entro la fine della prossima settimana. Questa serie di dubbi, seppur legittimi, hanno messo però i bastoni tra le ruote a tutti i progetti della società giallorossa dul bilancio da presentare alla UEFA.

Nonostante però questa problematica la società ha ancora speranza di non incorrere in nessuna sanzione per la stagione 2016/2017. Molti saranno infatti i parametri che utilizzerà la UEFA per esprimere un giudizio definitivo, che arriverà con ogni probabilità entro la prima metà di ottobre. A settembre il CDA dovrà approvare il bilancio appena chiuso e ci sarà poi un incontro dei dirigenti di fronte al consiglio UEFA volto a cercare di rendere meno presenti i provvedimenti che saranno presi. Probabilmente la società, come punto a suo favore, farà leva sul fatto che nello scorso mercato di gennaio sono riusciti a portare a casa un saldo attivo tra entrate ed uscite.

Messa da parte per ora questa questione però continuano le trattative per cercare di migliorare la rosa entro l’inizio del ritiro. Entro un paio di giorni dovrebbe arrivare la risposta di Zabaleta, esterno argentino estremamente affascinato dalla possibilità di una maglia giallorossa. In difesa dovrebbero arrivare poi anche Caceres e Mario Rui. Per quanto riguarda il centrocampo Sabatini sta cercando di mettere a segno il colpaccio e di portare a casa Diawara, che potrebbe essere ottenuto in cambio di Sadiq e Paredes.