Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La trentunesima seduta del Consiglio Federale presieduto da Andrea Marcon si è tenuta nella sede del CONI Regionale Marche sabato 22 giugno e si è aperta con l’approvazione dei verbali delle sessioni del 24 aprile e del 16 maggio.

Il Presidente ha comunicato per il 2020 la disponibilità, da parte del Comitato Olimpico, di 70 visti per lavoro subordinato sportivo, assegnati ai campionati d’eccellenza.

Con la collaborazione delle diverse entità coinvolte e il cruciale intervento del CONI, che ha assunto direttamente la gestione dell’intera area dal Demanio, si è giunti alla più auspicabile delle soluzioni per la questione del campo di Villa Opicina, a Trieste, con l’assegnazione della struttura del baseball, attraverso la Federazione, al Club, che dovrà corrispondere una quota annuale praticamente simbolica.

In merito all’Attività agonistica, all’unanimità è stata assegnata al Comitato Regionale FIBS Toscana l’organizzazione del Torneo delle Regioni 2021.

Ratificato l’elenco degli ammessi all’Accademia Italiana Baseball di Roma per il corso 2019/2020, salvo il conseguimento della promozione nei casi in cui ancora non sono stati comunicati i risultati di fine anno dalle scuole.

Varato il calendario del Campionato di Softball Maschile che prenderà il via il 24 agosto con il girone siciliano e terminerà con l’assegnazione dello scudetto il 27 ottobre; a breve la pubblicazione sul sito FIBS.

Per l’Attività federale, confermata per il 2019 l’interpretazione del Giudice Sportivo dell’equivalenza alla rinuncia al campionato dopo il terzo mancato pagamento delle tasse gara del turno, mentre per il 2020 la norma dovrà prevedere questa condizione dopo il secondo mancato pagamento.

Il CF ha inoltre deliberato che, per la stagione 2020, la Società che corrisponderà anticipatamente l’intero ammontare delle tasse gara, sarà esentata dalla presentazione della fidejussione.

Il geometra Massimo Marino subentra quale Referente della Commissione Impianti per la Campania-Basilicata all’architetto Delia Evangelista, dimissionaria per motivi di lavoro, alla quale va il ringraziamento del Consiglio Federale.

Chiarito l’utilizzo dei lanciatori per la Coppa Italia di A1 Softball: nella prima fase, 1 gara è riservata al lanciatore AFI e 1 al non-AFI, tenendo presente che 1 lancio vale una gara; nella seconda fase, il lanciatore non-AFI può essere schierato in 1 delle prime 2 partite a scelta e nell’eventuale spareggio; nella Final 4 il lanciatore non-AFI può essere schierato in 1 sola delle 2 partite.