Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Domenica 13 gennaio, presso il Teatro De Simone di Benevento, alle ore 17.00, è andato in scena il primo appuntamento in programma per “Il paese dei sogni”, la storica rassegna dedicata ai più piccini organizzata dalla compagnia Teatro Eidos, con il patrocinio dell’ Assessorato alla Cultura del Comune di Benevento.

A inaugurare la quindicesima edizione è stato lo spettacolo “Storie nell’armadio” (foto: web), della compagnia marchigiana Lagrù, scritto e diretto da Oberdan Cesanelli. Dalle note di regia: “Due attori, spaventati ma curiosi, si avvicinano a uno strano armadio comparso all’improvviso…che cosa ci sarà dentro? Vecchi costumi teatrali? Polverose parrucche? E che cosa si nasconde nell’armadio di ogni bambino?

Mostri, streghe, marmocchi dispettosi, draghi, principi, fate? A causa di un lupo alquanto dispettoso, i due attori sono costretti ad aiutare le misteriose creature che si nascondono nell’armadio e a spaventare tutti i bambini presenti in sala. I protagonisti escono magicamente e prendono vita, in un esilarante carosello di storie vecchie e nuove che tentano di far paura, ma fanno solo divertire, per giungere al gran finale con un’esaltante battaglia di cuscini tra gli spettatori”.

Lagrù Ragazzi è una nuova compagnia che entra a far parte delle proposte artistiche e organizzative dell’ Associazione Lagrù, da anni operante nel territorio marchigiano con spettacoli, eventi e produzioni web. La sua mission è focalizzata principalmente sul teatro per ragazzi, con spettacoli che circuitano in tutt’Italia, laboratori per adulti e bambini, organizzazione di rassegne e festival, teatro scuola. Di grande importanza la direzione del Festival “I Teatri del Mondo”, in cui spicca il premio “Infanzia e solidarietà globale Iqbal Masih”, che vuole valorizzare e sostenere il lavoro di tante organizzazioni italiane, operanti nel mondo della solidarietà internazionale in progetti rivolti ai minori.

Dopo lo spettacolo, inoltre, è stato possibile partecipare gratuitamente al primo “Laboratorio tra i segreti del teatro”, in programma quest’ anno per tre date nell’ambito della rassegna: in collaborazione con l’associazione Nuova Destinazione d’Uso, ha avuto luogo un workshop interattivo che ha miscelato tecniche circensi e tecniche teatrali.