Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

"Lillo & Greg Best of" mette in scena un frizzante “varietà” che ripropone tutti cavalli di battaglia della famosa coppia comica tratti dal loro repertorio teatrale, televisivo e radiofonico.

Ma non solo: nuovi esilaranti sketch dedicati al pubblico affezionato. Una miscela esclusiva ed esilarante rappresentata da tutto il meglio di Lillo & Greg! Musica, sketch, poesie, trailer… intrattenimento puro… questo lo sfavillante, arguto e irresistibile repertorio firmato Lillo & Greg! Atto unico.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Tre interpreti d’eccezione sono i protagonisti dello spettacolo “Terapia Terapia” che sarà da  martedì 18 aprile  alle ore 21.00, sul palcoscenico del Golden.

In scena fino al 14 maggio Gianni Ferreri, Daniela Morozzi indimenticabile coppia della fiction cult di Distratto di Polizia e Giancarlo Ratti, attore televisivo I Cesaroni, …. e colonna portante della mitica trasmissione di radio 2 il Ruggito del Coniglio sono gli interpreti di questo spettacolo  che nasce da un’idea di Roberto Nobile,  scritto da  Augusto e Toni Fornari, Andrea Maia, Roberto Nobile e Vincenzo Sinopoli già autori di “Finchè giudice non ci separi”. Diretto da Augusto Fornari.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Fino al 17 maggio 2017 ogni  secondo e terzo mercoledì del mese, alla Sala Umberto di Via della Mercede, Roma, prende il via la prima edizione della rassegna “Classici del secolo futuro” – Quattro scritture senza paura, un progetto firmato Stap Brancaccio, Accademia Professionale di regia e drammaturgia.

Il format è ideato dal direttore artistico dell’Accademia Lorenzo Gioielli e prodotto da Sala Umberto grazie al suo direttore artistico Alessandro Longobardi. La rassegna si basa su un percorso di riscrittura contemporanea di alcuni autori classici del teatro: Cechov, Shakespeare, Beckett e Pirandello. Quattro atti unici, dalla durata di un’ora al massimo, interamente scritti e interpretati dagli allievi del terzo anno dell’ Accademia Professionale Stap Brancaccio provocati e sostenuti dai docenti e dalle molte esperienze creative vissute nel triennio.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Vi fa più paura un lupo mannaro o un funzionario televisivo senza scrupoli?

Temete maggiormente la mummia o un consulente finanziario che cerca di farvi sottoscrivere azioni spazzatura? Non è meglio andare a mangiare una pizza col mostro di Frankenstein che con una soubrette di mezza età siliconata a casaccio? Ci sarà tempo per rispondere a queste domande perché “loro”, i morti viventi, ormai hanno da tempo invaso le nostre città. Ai pochi sopravvissuti alla catastrofe non resta altro che rifugiarsi al sicuro nel Teatro Olimpico di Roma, l’unico risparmiato dall’epidemia, e aspettare insieme che si plachi il morbo.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Settimana al Puff assolutamente da non perdere:
- Venerdì' 17 marzo tornano Pablo e Pedro, una conferma della risata, pronti a stupirci e divertirci con il loro spettacolo sempre diverso.
- Sabato 18 marzo c'è Marco Passiglia per la prima volta al Puff dopo i successi di "Buffone" e le divertenti partecipazioni a Colorado, porterà' sul nostro palco il suo nuovo spettacolo "C'ho i miei tempi".

Per info e prenotazioni Il Puff tel.: 06/5810721...e se vai al sito de "Il Puff", c'è una sorpresa per te!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La cultura sposa la salute ed ecco che il Teatro Prati, in occasione del debutto della commedia “Paola e i Leoni”, in scena dal 17 marzo al 30 aprile, apre le porte ad un progetto pilota che per la prima volta si affaccia in un teatro italiano.

Arriva “Teatro in salute”: un servizio informativo e  punto di primo soccorso dedicato agli spettatori, che si pone lo scopo di far vivere l’arte con la sicurezza a portata di mano. L’iniziativa, ideata dalla giornalista Federica Rinaudo e da Massimo Bonforti, fa seguito ad un servizio già attivo curato dall’Associazione Salutegiovani Onlus (di cui è presidente lo stesso Bonforti)  presente da tempo nelle scuole romane, dove sono operative delle postazioni di primo soccorso a disposizione di studenti e docenti.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Debutta il 14 marzo al Teatro de' Servi "Rifiuti. Una vita da differenziati", scritto e diretto da Stefano Fabrizi.

La commedia racconta la storia di quattro ragazzi emarginati dalla società e affetti da molteplici psicosi, che vivono abusivamente in un seminterrato fatiscente nella periferia della metropoli. Non hanno i soldi per arredarlo come si deve, ma hanno una spiccata immaginazione psicanalitica che li porta a vedere negli oggetti e negli accadimenti della loro vita il simbolo di qualcosa che sta accadendo, o che devono fare. Per esempio sono soliti raccogliere oggetti che sono stati buttati nell'immondizia e portarli a casa per arredare il loro appartamento.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Quando un genio decide di commettere un delitto, il piano che mette in pratica per portare a termine il suo progetto è a prova di errore. Ma è anche a prova di idiota?

L’Ispettore Drake e il suo fido aiutante Plod si ritrovano a dover affrontare la più grande sfida delle loro carriere: risolvere un misterioso e intricato delitto. E quando diciamo intricato, intendiamo proprio intricato, intricato come… come una cosa molto intricata, per intenderci. Chi è il misterioso dottor Short? E perché ha sposato un facocero? E’ stato lui ad uccidere la sua quarta moglie o è stata la sua quarta moglie a uccidere lui? Ha veramente due figlie di nome Sabrina o una delle due mente? Che ci fa il Papa nel bosco? Ma soprattutto, perché c’è un lampione in salotto?