Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Si è svolta, domenica 10 aprile 2016, la 22esima edizione della Maratona di Roma, che ha visto gareggiare circa 16.000 corridori provenienti da tutto il mondo, che hanno attraversato Roma per oltre 42 KM in una cornice a dir poco suggestiva!

Roma - Una domenica all’insegna dello sport, della sportività e dell’ecologia. Una città, quella di ieri, tutta ecologica, sottratta al traffico e allo smog, finalmente vivibile ed a misura d’uomo. La città eterna si è svegliata così in silenzio, priva di centauri e macchine strombazzanti, blindata e transennata per chilometri.

Si è andati di corsa! Si, ma solo per sport e non per la consueta vita fatta di spostamenti frenetici in macchina, in motorino o in autobus per raggiungere posti di lavoro od altro.

L’unica corsa a cui abbiamo assistito ieri è stata quella dei maratoneti! Una maratona tra i monumenti e le bellezze di Roma, in siti di notevole interesse storico ed archeologico.

I podisti, gente comune e non, hanno attraversato la capitale in lungo ed in largo, partendo dal Foro di Traiano, passando per Piazza Venezia, Circo Massimo, Piramide Cestia e molti altri luoghi incantevoli, fino a tagliare il traguardo ai Fori Imperiali.

Cittadini romani, podisti e turisti tutti insieme appassionatamente in una splendida domenica primaverile condita da tanto sole e temperature gradevoli. Una giornata che ha visto trionfare lo sport, e perchè no anche la fratellanza per la mescolanza di razze.

Una domenica che ha anche emozionato! Ha emozionato la vittoria, per il miglior tempo realizzato nella categoria handbikes, di Alex Zanardi, ex pilota di Formula Uno, che ha confermato ancora una volta di essere un campione non solo di sport, ma anche e soprattutto di vita. Ha emozionato il corridore Leonardo Cenci, affetto da cancro incurabile, che accompagnato per 12 chilometri da Giovanni Malagò, Presidente del Coni, ha dato prova di essere anche lui come Zanardi campione di vita.

E’ da persone come Zanardi e Cenci che occorre prendere esempio.

La 22edizione di Roma è risultata un successo per Roma, i romani e quanti hanno preso parte alla manifestazione.