Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo il successo della prima edizione, i giorni 8 e 9 dicembre 2018, sul palco del Teatro Massimo di Benevento si terrà il Gran Gala dell’ Illusionismo Internazionale, con l’ esibizione dei migliori artisti europei.

Il mondo magico ha l’ intento di promuovere e divulgare l’ arte e la sua cultura come strumento sociale. Il fine principale è quello di appassionare un pubblico sempre più numeroso e di coinvolgerlo in un mondo fantastico.

Questa idea è stata suggerita da Carmine Ricciardi che ha dichiarato: <<Il mondo magico può trovare in terra sannita un luogo propizio al suo sviluppo. La scuola francese, più favorevole alla divulgazione delle metodologie magiche, può dare un apporto importante al settore artistico e contribuire per questa via all’ attrattività complessiva del territorio>>.

Il progetto è stato ideato e realizzato da Francesco Palmieri ( nella foto ) e Maria Manzi, creatori e produttori di “Rosnyllusion”, famoso festival della magia parigina. Entrambi artisti di origine italiana, hanno avuto modo di cimentarsi da tempo nel campo dell’ illusionismo. Portano sul palco manipolazioni, grandi illusioni, prestigio, dove i sogni diventano realtà.

L’ Assessore alla Cultura del Comune di Benevento Oberdan Picucci ha evidenziato: << In prossimità delle festività natalizie, al di là delle luminarie e dell’ albero che rappresentano un’ attrazione gradita ed apprezzata dalla nostra comunità, riteniamo che sia necessario impostare una serie di attività collaterali che possano intercettare un pubblico variegato, quindi dai bambini, ai ragazzi più grandi, agli adulti. Quindi partiremo con questa iniziativa trasversale, dove per trasversalità si intende un gradimento di più fasce di età. Parliamo di un evento dalla portata internazionale >>.

Nella kermesse si esibiranno: Alberto Giorgi, Dario Adiletta, Magica Gilly, Gabriel, Cyril Harvey, Mirco Menegatti, Max Guito, Kenris Murat, Pierre Spiry, Amaury Preau. Gli spettatori non dimenticheranno quello che vedranno…