Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il Campione italiano dell'Accademia del peperoncino porta il titolo internazionale in Italia. Un orgoglio per l'Accademia!

Un'iscrizione avvenuta per gioco, non era proprio certo che sarebbe andato…invece il 6 luglio 2018 ha preso il volo per Silverstone, si è seduto al tavolo ed ha stracciato tutti gli altri concorrenti provenienti da ogni parte del globo! E’ Arturo Rencricca, Mr. Spicy, il Campione Italiano dei mangiatori di peperoncino che ha fatto vincere l’Italia, l’Accademia italiana del peperoncino e la delegazione romana Ipse Dixit di cui Arturo fa parte.

E così il Campione italiano ha partecipato alla “Chilli Eating Contest”, una delle competizioni previste nel corso del Silverstone Woodlands F1, organizzata dal Clifton Chilly Club nel campeggio più vicino al circuito durante l'evento sportivo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1.

"Mostra la tua bocca di amianto e stira lo stomaco mangiando peperoncini crudi! Iniziamo mite e, man mano che procede ogni round, i peperoncini diventano più caldi! Continuiamo finché non abbiamo un ultimo uomo o una donna in piedi”. Queste erano le premesse, o meglio, le avvertenze per l’iscrizione al concorso e Arturo Rencricca - Mr. Spicy ha fatto bene a non avere paura perché ha portato in Italia un titolo che rappresenta un riconoscimento internazionale alla sua grande dote e capacità di mangiatore di peperoncini e della sua competenza e preparazione nella grande conoscenza del mondo piccante.

La gara è stata un crescendo di piccantezza:

1. Padron (0-500 scala scoville)
2. Jalapeno (3000-5000) 
3. Shakira (5.000 – 30.000) e a salire Orange Cayenne, Birds Eye, Scotch Bonnet, Fatallii, Chocolate Bhut, Ghost Pepper, Brain Strain, Chocolate Scorpion e il gran finale con il Carolina Reaper il 12esimo peperoncino, ma il primo a livello di piccantezza con 1.641.183 unità scala Scoville.

Il Campione Arturo Rencricca è arrivato in cima alla scala Scoville, senza fermarsi, lasciando indietro tutti e portando a casa un titolo meritato che rappresenta l’orgoglio italiano. “Li ho mangiati tutti fino al Chocolate Scorpion, avrei mangiato anche il Carolina Reaper, ma si erano già arresi tutti” ha detto Arturo Rencricca, felice di aver conquistato il primato e di essere diventato l’idolo del Clifton Chilly Club. Ne sarebbe sicuramente fiero il prof. Massimo Biagi, che ci ha lasciato prematuramente un anno fa, il grande cultore ed esperto di peperoncino, che per primo ci parlò di Arturo Rencricca e lo fece arrivare a Diamante (CS) per farlo conoscere al prof. Enzo Monaco, Presidente dell’Accademia italiana del peperoncino che da oltre 25 anni si impegna nella divulgazione e conoscenza del peperoncino. Il prof. Monaco ebbe subito modo di apprezzare la competenza e la serietà di Arturo, uomo discreto, mite a volte silenzioso, forse proprio queste le doti che colpirono il patron del peperoncino! E così Arturo Rencricca nel 2017 ha partecipato al XXV festival del peperoncino di Diamante (CS) ed ha vinto mangiando 970 grammi di peperoncino (Diavolicchio Diamante) in 30 minuti!

Nella competizione internazionale Arturo Rencricca - Mr. Spicy si è confermato Super Campione. Antonio Bartalotta, Presidente di Ipse Dixit, la delegazione Romana dell’Accademia del peperoncino, si è emozionato per questa grande vittoria “E’ l’orgoglio dell’Accademia italiana del peperoncino, ed è un onore per la delegazione romana Ipse Dixit avere un campione come Arturo. Ha indossato la maglia di Ipse Dixit sul palco di Diamante a settembre 2017 ed ha vinto. A Silversone la stessa maglietta, ma questa volta lui ha voluto arricchirla, oltre al logo dell’Accademia italiana e di Ipse Dixit, con i loghi dei suoi e nostri amici: Chef in tacco 12, Giancarlo Suriano, Impizzicando, Jack Pepper and the magic cultivar, Rosso piccante in cucina, Sfizi di Calabria, Parco Laghi dei Reali, Penelope, White Radio, Toni&Motivi ed il nostro giornale Matchnews”, - ed ha continuato - “Non sarò mai abbastanza grato al prof. Enzo Monaco per avermi messo a capo della delegazione romana dell’Accademia del peperoncino, grazie a questo ruolo ed attraverso il peperoncino, insieme ai consiglieri di Ipse Dixit, ci impegniamo a diffondere le tradizioni e la cultura del territorio calabrese, una realtà ricca ancora non adeguatamente valorizzata e con le nostre azioni ed attività cerchiamo di sostenerla attraverso eventi organizzati nella Capitale. A questo proposito non posso evitare di citare il prossimo che si terrà il 13 luglio, la IV edizione di Estate Piccante, nella quale sarà presente il Super Campione Arturo Rencricca”.