Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Domenica 4 Febbraio, a Tarquinia (VT), nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale, Jack Pepper, alias Giancarlo Gasparotto, avrà una nuova opportunità per strappare allo statunitense Kevin "L.A. Beast" Strahle, il Guinness Mondiale di mangiatore di peperoncino Bhut Jolokia nel tempo di 2 minuti. 

La precedente prova, come annunciato nel corso della kermesse romana di Strenne Piccanti (Ipse Dixit) nel mese di novembre, non era stata omologata da Londra. Nell'Area Eventi della Pineta AVAD di Tarquinia Lido, nell'ambito della 3ª Edizione della Festa del Peperoncino ArgenPic, nell’agosto dello scorso anno, Jack Pepper sostenuto da fans provenienti da tutta Italia, aveva di fatto stracciato i limiti del quantitativo imposto dalla sfida registrata ufficialmente negli uffici londinesi dei Guinness.

Con ben 130,38 grammi di Bhut Jolokia (il quarto nella scala Scoville tra i peperoncini più piccanti al mondo) Giancarlo Gasparotto nativo di Isernia, ma residente a Ronco Briantino in provincia di Monza, aveva abbondantemente superato il quantitativo di 121,90 grammi ingerito dal Primatista U.S.A.. Nonostante la regolarità del tentativo fosse stata confermata dai verbali redatti dai rappresentanti della Federazione Italiana Cronometristi, dagli agronomi, medici ed esperti, testimoni ufficiali dell’evento, Londra ha applicato in modo fiscalmente severo il regolamento: al termine del tempo previsto gli eventuali residui di peperoncino presenti nella bocca del concorrente devono essere palesemente espulsi. Come provato dai filmati e fotografie effettuate al termine della gara nella bocca di Gasparotto, ingrandita a tal punto da portare in primo piano anche l’ugola, ha evidenziato solo la presenza di alcune pellicine insignificanti di Bhut Jolokia (tra l’altro varietà molto carnosa) rimaste attaccate sulla lingua. Ci si sarebbe aspettata una eventuale penalizzazione sui grammi del quantitativo ingerito non certo la mancata omologazione.

Dopo i chiarimenti intercorsi con l’organizzazione britannica, i promotori del tentativo, l’Ass. Borgo dell’Argento (Delegazione di Tarquinia dell’Accademia Italiana del Peperoncino) e L’Associazione Oltrepensiero, di comune accordo con Jack Pepper hanno richiesto di effettuare una nuova prova. A distanza di circa sei mesi dalla prima, Londra l’ha autorizzata confermando la data di Domenica 4 febbraio.

L’evento si svolgerà, con il Patrocinio del Comune di Tarquinia, nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale alle ore 18.00 dopo che sarà terminata, in Piazza Matteotti, la sfilata di Carnevale dei carri allegorici e gruppi mascherati. Alla serata parteciperà anche una rappresentanza ufficiale di Ipse Dixit, la delegazione romana dell’Accademia Italiana del Peperoncino, guidata da Antonio Bartalotta ed il Campione Italiano 2017 dei Mangiatori di Peperoncino Arturo Rencricca.   

«Per noi Giancarlo Gasparotto» sottolineano i responsabili degli enti organizzatori (Silvana Passamonti per l'Ass. Borgo dell’Argento e Pietro Carra per Oltrepensiero) «è, e rimane di fatto, a tutt’oggi, in relazione ai verbali ed alla documentazione prodotta, il titolare del primato mondiale. Tuttavia non possiamo non prendere atto e non rispettare le decisioni di Londra. Chiediamo a tutti i sostenitori di Giancarlo di essergli vicino in questo nuovo tentativo, di accorrere numerosi a Tarquinia, di tifare fortemente per lui e di fargli sentire tutto il calore del loro affetto e sostegno». In sintonia anche le dichiarazioni dello stesso Giancarlo che approderà sulle sponde del Tirreno insieme ad alcuni componenti della sua famosissima Pepper Family: «Come tutti sapete la scorsa estate ho tentato un Guinness dei Primati su Bhut Jolokia Red, tentativo che consisteva nel battere 121,90 grammi nel tempo di 2 minuti. Purtroppo le cose non sono andate come speravamo poiché da Londra l’esito è stato negativo a causa di rimasugli o più esattamente pellicine di peperoncino rimasti attaccati alla lingua e quindi la prova è stata invalidata nonostante avessi superato il Guinness di una decina di grammi. Domenica 4 febbraio tenterò di nuovo. Aspetto, veramente numerosi, tutti gli amici che sono della zona di Tarquinia ed anche quelli da più lontano per venire a sostenermi nel tentativo di questa missione che, come la volta scorsa, sarà una lotta contro il tempo. Ho bisogno dell’aiuto e del sostegno di più persone possibili. Vi aspetto numerosi, vi ringrazio sin da ora e – conclude Gasparotto - speriamo di portarci, tutti quanti insieme, a casa, questo record mondiale che sarà tutto italiano, tutto nostro!».

Il tentativo del Guinness Mondiale dei Primati che costituirà di fatto il primo degli eventi previsti nell’ambito della IV Festa del Peperoncino ArgenPic 2018 (che si svolgerà dal 16 al 19 agosto a Tarquinia Lido) sarà effettuato, quindi, alla presenza degli amministratori comunali, dei cronometristi della FICr e dei testimoni ufficiali richiesti dall’organizzazione londinese. Gli esemplari di Bhut Jolokia che verranno utilizzati nel corso della gara saranno forniti e certificati da uno dei vivai più specializzati d'Italia nella coltura di peperoncini: "Vivi Piccante" di Paola Peluso e Leo Farchiata di Sanremo in provincia di Imperia.

 

INFO:

GUINNES dei PRIMATI -Tarquinia (VT)

Tel :  (+39) 339.2138953

e-mail :   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Web Site :  www.argenpic.it

Facebook :  www.facebook.com/festapeperoncino

Giulio Carra - Ufficio Stampa ArgenPic Festa del Peperoncino

Tel   (+39) 338.9028382

e-mail :  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.