Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Uno degli appuntamenti più interessanti di questa calda estate romana è il festival “L’Isola del Cinema”, giunto quest’anno alla XXIII edizione e che si tiene nella suggestiva location dell’Isola Tiberina a Roma.

La programmazione è ricca e variegata con anteprime cinematografiche, visioni di film di successo, riconoscimenti cinematografici, eventi culturali, proiezioni di pellicole d’autore che solitamente non hanno la possibilità di accedere ai circuiti tradizionali e che presentano caratteristiche particolari. Non a caso il titolo dell’evento è “Roma, città creativa” per sottolineare l’estrosità, la fantasia, la fecondità ed inventiva della settima arte che può trovare nella Città Eterna una fonte d’ispirazione ineguagliabile.

Il calendario del festival prevede la visione di film non solo italiani ma anche stranieri anche con la collaborazione di ambasciate ed istituti di cultura esteri. La kermesse può essere definita come un caleidoscopio dell’approccio cinematografico internazionale con una particolare attenzione all’ Oriente, senza dimenticare le incursioni nel mondo dei libri, dei documentari ed alcune iniziative gratuite. Come nelle passate edizioni vi sono tre spazi per le visioni dei film: lo Spazio Q8, il Cinelab e l’Arena Groupama. In quest’ultima sono stati presentati, tra gli altri, i film accuratamente selezionati  per partecipare al Premio Groupama Opera Prima e Seconda, un riconoscimento che intende valorizzare la nuova cinematografia italiana da parte della Groupama Assicurazioni.

Nel corso  della serata di assegnazione dei premi è stato possibile incontrare, in uno degli angoli maggiormente pittoreschi dell’Isola Tiberina, dei volti noti del cinema italiano in un’atmosfera di festa elegante e discreta. Il Premio come miglior regista emergente è stato assegnato a Roberto de Paolis per la pellicola “Cuori Puri”; il premio del pubblico è stato assegnato a “Moglie e marito” di Simone Godano; altri riconoscimenti sono stati il Premio Speciale “L’Isola del Cinema e giuria” a Claudio Amendola per “Il permesso: 48 ore fuori”; il riconoscimento come migliore attrice è stato attribuito a Sara Serraiocco per “La ragazza del mondo”; il regista rivelazione 2017 è stato Fabio Mollo per “Il padre d’Italia”; il Cast 2017 è stato riconosciuto ad Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Lorenzo Lavia, Valeria Solarino per “Smetto quando voglio – Masterclass”;  l’attore rivelazione 2017 è stato Edoardo Pesce per “Cuori Puri”; l’ attrice rivelazione è stata Miriam Leone per il fim   “In guerra per amore” di Pif.

Un altro elemento interessante è la possibilità, per i clienti di Groupama Assicurazioni e per coloro che seguiranno la pagina Facebook “Felice Groupama”, di vincere biglietti omaggio per tutte le altre proiezioni che si terranno nell’omonima Arena fino al 3 settembre, giorno in cui terminerà la manifestazione.