Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sono state presentate le dodici tavole del Calendario dell’ Arma dei Carabinieri 2019 che accompagneranno il percorso degli agenti per i prossimi dodici mesi.

La presentazione è stata effettuata nella sede del Comando di Benevento, il 30 novembre 2018, dal Comandante provinciale Colonnello Alessandro Puel (nella foto), che ha illustrato le varie raffigurazioni celebrando l’ Arma e il suo operato quotidiano.

Puel ha dichiarato: <<E’ un momento importante nell’ ambito dell’ intero anno. Il Calendario è una caratteristica particolare dell’ Istituzione, che viene collezionato e stampato in una tiratura elevatissima, di un milione e mezzo di copie. Quest’anno è dedicato all’arte e ai siti dell’UNESCO>>.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Claudio Sestieri (70 anni-nella foto), si forma come regista di programmi televisivi e radiofonici, e realizza poi anche alcuni documentari. Esordisce sul grande schermo nel 1986 con “Dolce assenza”, presentato in concorso al Festival di Locarno.

Interpretato da Jo Champa e Sergio Castellitto. Cinque anni dopo è alla regia della sua opera seconda, “Barocco”, scritto in collaborazione con Antonella Barone, presentato alla mostra d’ Arte cinematografica di Venezia. Nel 2005 firma la regia e la sceneggiatura del suo terzo film, “Chiamami Salomè”, versione attualizzata e moderna del celebre dramma di Oscar Wilde, interpretato da Ernesto Mahieux, Carolina Filline ed Elio Germano.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Presso il Cinema Teatro San Marco di Benevento, il 29 novembre 2018, terzo appuntamento della rassegna “Invito a Teatro”, promossa dal direttore artistico Gianbattista Assanti.

Con un grande ritorno nel capoluogo sannita, è stata la volta di Vittorio Marsiglia ( nella foto ), il macchiettista, che ha portato in scena il meglio della sua produzione artistica con uno spettacolo di varietà, musica e parole.

Vittorio Marsiglia è nato a Benevento dove ha iniziato la sua carriera artistica come musicista nel complesso Hula-Hula diretto dal maestro Raffaele Russo. In seguito ha fatto parte di complessi come “I Bravi”, “Gli Albatros” e “I Sanniti”. Ha partecipato al Festival di Napoli con Aurelio Fierro e come autore di “Casanova ’70”, pezzo eseguito da Oreste Lionello.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il 18 novembre 2018 si è conclusa, presso la sala dell’ acquedotto della Rocca dei Rettori di Benevento, la sesta edizione del Premio Internazionale Iside, con il patrocinio della Provincia di Benevento. Sono state premiate le arti visive. Per la poesia è risultato vincitore Rito Mazzarelli e per la narrativa si è affermata Graziella Bergantino.

Una cornice attenta di numerosi artisti, estimatori d’ arte e curiosi, come ci riferiscono dall’Associazione Culturale Xarte che ha seguito la premiazione. Gli artisti, provenienti da tutta Italia, si sono fermati anche per diversi giorni nel capoluogo sannita per visitare ed apprezzare il territorio, dove sono stati rinvenuti i maggiori manufatti della dea Iside.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Secondo appuntamento per “Invito a Teatro”, la rassegna teatrale promossa dal direttore artistico Gianbattista Assanti, patrocinata dall’ assessorato alla Cultura del Comune di Benevento.

Il 19 dicembre 2018, al Teatro San Marco di Benevento, è andato in scena l’ attore Daniele Pecci ( nella foto ) in “L’ amico ritrovato”, tratto dall’ omonimo libro di Fred Uhlman ( 1901-1985 ). Il racconto, di straordinaria finezza e suggestione, è apparso nel 1971 negli Stati Uniti, ed è stato pubblicato poi in tutto il mondo con unanime, travolgente successo di pubblico e di critica. E’ un romanzo breve, che inizia nel 1933 a Stoccarda, il quale narra l’ amicizia tra un sedicenne ebreo, Hans Swarz, ed il coetaneo tedesco Konradin von Hohenfels, entrambi allievi della stessa scuola esclusiva.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sabato 17 novembre dalle 10,30 alle 12,30 si svolgerà, presso l'OPEN COLONNA - scalinata di Via Milano 9A, la XX edizione dei Cavalieri della Roma - Premio Lino Cascioli.

Nel corso dell'evento saranno nominati nuovi Cavalieri della Roma, tifosi che nella loro attività hanno dato lustro alla AS ROMA e alla città di Roma. Per la prima volta è istituita la nomina di un Cavaliere, avente i requisiti per la nomina, di nazionalità straniera. Tra i nominandi personalità del mondo dello spettacolo e delle diverse attività professionali tra cui il regista Pier Francesco Pingitore, Benedetta Navarra membro del CdA della AS ROMA, Stefano Impallomeni giornalista di Roma TV, Roberto Tedeschi fotografo, prof. Paolo Zeppilli ex medico della Nazionale italiana per 17 anni.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Peperoncino Festival di Roma "Strenne Piccanti" V edizione: “Educazione alimentare e riduzione degli sprechi” - Roma, 24 e 25 novembre 2018, torna “Strenne Piccanti”. 

La manifestazione piccante della Capitale che compie 5 anni ed apre la strada al primo “Peperoncino Festival di Roma”, connotazione concessa alla delegazione romana dal prof. Enzo Monaco, presidente dell’Accademia italiana del peperoncino con sede a Diamante (CS). Per tutti gli appassionati di peperoncino, ma anche per chi è alla ricerca di eccellenze enogastronomiche regionali, IPSE DIXIT, la delegazione romana dell’Accademia del peperoncino, ha organizzato due giornate di degustazioni, banchi d’assaggio, specialità piccanti, convegnistica e tavole rotonde dedicate alla conoscenza ed alla divulgazione degli effetti benefici e salutari del peperoncino.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Dopo il successo della prima edizione, i giorni 8 e 9 dicembre 2018, sul palco del Teatro Massimo di Benevento si terrà il Gran Gala dell’ Illusionismo Internazionale, con l’ esibizione dei migliori artisti europei.

Il mondo magico ha l’ intento di promuovere e divulgare l’ arte e la sua cultura come strumento sociale. Il fine principale è quello di appassionare un pubblico sempre più numeroso e di coinvolgerlo in un mondo fantastico.

Questa idea è stata suggerita da Carmine Ricciardi che ha dichiarato: <<Il mondo magico può trovare in terra sannita un luogo propizio al suo sviluppo. La scuola francese, più favorevole alla divulgazione delle metodologie magiche, può dare un apporto importante al settore artistico e contribuire per questa via all’ attrattività complessiva del territorio>>.