Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

E’ stato inaugurato il 16 marzo 2019, a Benevento, il Circolo Fotografico “Blow-up Factory” ( nella foto ), nuovo spazio culturale del Sannio, fondato da Michele Salvezza, Michele Coretti e Alessandro Grimaldi.

Nella sede di Rampa Montevergine n. 8, di fronte al “Malies”, c’ è stata una grande festa a base di fotografia, musica, poesia, cibo per l’ anima e voglia di fare. Il tutto è nato dalla passione per la fotografia e per tutte le arti visive. Saranno organizzati laboratori, progetti fotografici collettivi, eventi, sfide, viaggi, esperimenti, incontri e feste, guidati da una passione autentica.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In occasione del “Giorno Internazionale della Donna”, la sezione “Conversazioni sull’ arte”, nell’ ambito della rassegna “Città Spettacolo Teatro”, ha proposto l’ esposizione “Omaggio alla Donna” con una Collettiva di Pittura e di Scultura.

Nella splendida cornice del Teatro De Simone di Benevento la sera del vernissage, l’ 8 marzo 2019, si sono viste le opere di 62 artisti provenienti da tutt’ Italia. L’ inaugurazione ( nella foto ) era presieduta dal dott. Maurizio Caso Panza, dall’ artista Daria Bollo, dal direttore artistico Renato Giordano e dalla poetessa Maria Grazia Bergantino, che nell’ occasione ha declamato la sua lirica “Doni d’ Amore”. Ha collaborato anche il Maestro di Pittura Massimiliano Mascolini.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le eccellenze della Calabria in un mix di sapori, cultura e tradizioni hanno preso vita al Caffè Letterario per “Calabria è”, la kermesse promossa dalle Associazioni Profumi e Sapori della Calabria, presieduta da Francesco Serratore, e Azza Forense, diretta dall’avvocato Nicola Azzarito, con la collaborazione di Emanuele Giordano e altre associazioni radicate sul territorio romano, e con il sostegno e il patrocinio della Regione Calabria.

La kermesse ha conquistato pubblico ed ospiti grazie alle molteplici attività culturali e sensoriali che si sono susseguite durante una tre giorni ricca di proiezioni, incontri letterari e musicali, degustazioni, mostre.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Quiz gastronomico per allenare la mente:  dove è possibile gustare quattro famosi piatti: il “Budino di prugne”, le “Code di bue”, il  "Tavouk Gueneksis (budino di latte e petto di pollo) e il Coniglio alla massima velocità”? Beh, confesso che tutti e quattro insieme non saprei dirlo.

Di certo vi è il fatto che sono il titolo di opere del grande Maestro Leonard Bernstein, famoso autore di "West Side Story", con cui il compositore si è voluto cimentare nella trasposizione di ricette sul pentagramma, per descrivere in maniera ironica il rapporto tra cibo e musica. In questo legame, da sempre, è stato privilegiato un buon bicchiere di vino, come nell’esempio eccelso di Giuseppe Verdi Libiam ne’lieti calici nella Traviata, rispetto al decantare la bontà della bistecca alla fiorentina o del cannolo siciliano.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In occasione della “Festa della Donna”, il Club Ruote Storiche di Benevento, come da tradizione consolidata, ha predisposto per il giorno 10 marzo 2019 la IX Edizione della manifestazione  “Streghe al Volante”, un particolare raduno di auto d’ epoca che ha visto il coniugarsi della vetture storiche con le donne della società moderna.

Il raduno è stato realizzato per la prima volta nel marzo 2011, ed ha riscosso fin dalla prima edizione un grande successo sia per l’ originalità dell’ idea, che per l’ eleganza delle signore che hanno partecipato.

Nell’ edizione dello scorso anno, che ha avuto come madrina il Prefetto di Benevento dott.ssa Paola Galeone, si sono viste alla guida delle vetture rappresentanti del gentil sesso, della Polizia di Stato, della Polstrada, dei Vigili del Fuoco, dell’ Arma dei Carabinieri e della Casa Circondariale.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un appuntamento che tutti gli a-mici gattofili non possono perdere: quest’anno  presso la colonia felina dei Gatti della Piramide  (l’Area Archeologica della Piramide Cestia – via del Campo Boario) si festeggerà il 17 febbraio …ovvero non si farà passare la Festa del Gatto senza  aver “onorato” la creatura più misteriosa e magica del creato! Appuntamento dalle 11,30 alle 16,00.

Alle 12,00 avverrà la consegna del premio Urban Cat Anna Magnani  2019 all’Associazione I Gatti della Piramide; dedicato alla grande attrice e “grandissima gattara”, è un premio con cui La Città dei Gatti vuole raccontare il rapporto tra i mici e l'uomo ma anche, e soprattutto, il loro rapporto con la città e la vita urbana di ogni giorno.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Un inno alla celebrazione dei sensi e un ritorno alla semplicità più vera e profonda, un cammino verso la scoperta dei sentori della terra, dei profumi della vigna e la meraviglia di due degli alimenti più importanti della vita, il pane e il vino.

E’ così che il 14 febbraio, nel giorno della festa degli innamorati prende il via la XX edizione della manifestazione “I migliori vini italiani 2019” di Luca Maroni. Fino al 17 febbraio, al Salone Delle Fontane, Via Ciro Il Grande, 10/12 – Roma, gli innamorati del vino, sommelier, appassionati, esperti del settore, o semplicemente buongustai avranno la possibilità di compiere un percorso enologico volto alla esaltazione della sensorialità attraverso “i migliori vini italiani”.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Sabato 9 febbraio 2019 a partire dalle ore 17.00 grande opening. Inizia il viaggio nel passato.

Uno spazio magico, un luogo di cultura e condivisione, uno sguardo al passato per vivere il presente e progettare il futuro...questa l’essenza di Déjà vu un progetto imprenditoriale, e non solo, di Virginia Di Noia e Daniela Cicchetta. E’ così che una giovane neolaureata in psicologia, insieme alla sua mamma, scrittrice, una sera sedute sul divano di casa decidono di realizzare il sogno che coltivano da tempo. Si mettono alla ricerca del “posto giusto”...non un locale qualunque...e iniziano a mettere insieme, pezzo per pezzo tutti i tasselli che le portano a realizzare il loro sogno.