Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il 5 gennaio ore 15.00 piazzale dell’emittente Centro Suono, a Roma in Via Prenestina, 740.

Anche gli amici a 4 zampe hanno finalmente la loro Epifania. Se lo scopo della cara vecchina , con le sue calze colorate e la tradizionale scopa di saggina, è quello di essere generosa con i bambini più buoni ecco che l’occasione si rende ancora più speciale se a ricevere i suoi “doni” sono per una volta i volontari che si occupano di aiutare, nutrire, curare e coccolare gli oltre 40 cani selvatici residenti in un bosco nel quartiere Portuense.

E così con un giorno di anticipo, il 5 gennaio dalle ore 15.00, sarà festa grande con l’iniziativa “Una calza con i baffi”, un evento tutto dedicato agli amici a 4 zampe con relativa raccolta di cibo ed accessori da destinare agli animali meno fortunati, che vedrà la partecipazione di alcuni personaggi dello spettacolo in compagnia dei loro animali: Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi con il loro amato Cucciolino, Roberta Garzia con l’inseparabile Lupin, Georgia Viero con il dolcissimo Charly, felici all’idea di calarsi per un giorno nei panni della befana degli animali.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Benevento città magica, per avvenimenti, leggende, sport ed industria.

Il capoluogo sannita è stato la sede della seconda edizione del Gran Gala dell’Illusionismo Internazionale, sul palco del Teatro Massimo nei giorni 8 e 9 dicembre 2018, con l’esibizione di maghi di fama mondiale. C’è poi la leggenda delle streghe, che a cavallo di una scopa raggiungevano di notte il noce magico posto, si dice, lungo una riva del fiume Sabato, per effettuare il sabba celebrando i loro riti demoniaci.

Ci sono ancora gli stregoni, i calciatori della squadra sannita che oggi milita in serie B che, dopo il clamoroso raggiungimento della serie A nella scorsa stagione, sono rimasti scottati per l’ inaspettata retrocessione, e stanno lottando con le unghie e con i denti per raggiungere almeno i play-off allo scopo di ritornare tra le grandi. Contro il Padova, il prossimo 27 dicembre, si prevedono scintille!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Doppio appuntamento, a Benevento, i giorni 15 e 16 dicembre 2018, per Carla Fracci (nella foto), universalmente considerata una della più grandi ballerine del ‘900.

Nel Centro Studi Danza Carmen Castiello la Fracci ha tenuto una lezione di danza con pianista accompagnatore per tutti i ballerini che hanno compiuto i 16 anni, seguita dalla cerimonia di intitolazione della sala del << Centro Castiello >>, e la consegna del premio alla carriera da parte del Sindaco di Benevento Clemente Mastella, alla presenza delle Autorità cittadine.

Nel Teatro De Simone, nell’ ambito della rassegna “Santa Sofia in Santa Sofia”, proposta dall’ Accademia di Santa Sofia di Benevento e diretta da Marcella Parziale, la celebre étoile internazionale è stata intervistata dalla giornalista e critica di danza Elisabetta Testa.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sabato 15 dicembre alle ore 18.00 presso Piazza di Santa Emerenziana, si accenderanno le luci di #Seppellacchio, l'albero di natale contro il disboscamento e a favore del WWF Italia, realizzato da Taffo Funeral Services con il patrocinio del II Municipio, per cui sarà presente la Presidente Francesca Del Bello, insieme ai consiglieri Fabio Cortese e Paolo Leccese.

 In rappresentanza dell'associazione ambientalista saranno presenti Giovanna Quaglieri dell'ufficio digital, Marco Galaverni responsabile specie e habitat, e l'addetta stampa Giulia Ciarlariello, tutti accolti da Alessandro e Daniele Taffo promotori dell'evento curato dall'omonima agenzia che nella settimana ha indetto una raccolta fondi online da devolvere al WWF, al grido di "A Natale salva un albero dal funerale".

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Una dedica ad un’attrice trasversale: Adriana Russo, figlia del celebre M° pittore Mario Russo, sulla quale si accenderanno i riflettori il prossimo 16 dicembre in occasione di un ritratto d’artista presso la Sala Trevi nello spazio intitolato ad Alberto Sordi, in vicolo del Puttarello 25.

Dagli esordi con Ettore Scola, nel grottesco “Brutti sporchi e cattivi”, l’attrice ha colorato la sua carriera con una serie di successi in un mirabile percorso che l’hanno resa protagonista negli anni ottanta di popolarissime commedie firmate da grandi registi tra i quali Steno, Luciano Salce, Pasquale Festa Campanile, Sergio Martino, Tonino Cervi, ma ha rivestito anche ruoli di natura drammatica per autori come Franco Giraldi, Elda Tattoli, Damiano Damiani, Sergio Corbucci, Nanni Loy, Giuseppe Ferrara.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

“L’uomo contemporaneo ascolta più volentieri i testimoni che i maestri o, se ascolta i maestri, è perchè sono testimoni... Le nuove generazioni hanno particolarmente sete di sincerità, di verità, di autenticità. Esse hanno orrore del fariseismo in tutte le sue forme”.

Sono parole pronunciate da Papa Paolo VI nel 1974 nel “Discorso ai Membri del Consilium de Laicis” e possono essere applicate a Franco Cuomo, alla sua vita ed alle sue opere, in particolare al libro “I dieci”, recentemente ripubblicato. In quest’opera è denuciata in maniera chiara e lucida la vicenda dei dieci scienziati che ottanta anni addietro firmarono il Manifesto che avviò le persecuzioni razziali contro gli ebrei. La luce irradiata da Cuomo su quella orrenda storia conserva intatta la sua attualità di esempio da seguire in un mondo che tende ad essere in misura crescente multiculturale e su cui soffiano venti sempre più forti di populismo e di paura dell’altro.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Sono state presentate le dodici tavole del Calendario dell’ Arma dei Carabinieri 2019 che accompagneranno il percorso degli agenti per i prossimi dodici mesi.

La presentazione è stata effettuata nella sede del Comando di Benevento, il 30 novembre 2018, dal Comandante provinciale Colonnello Alessandro Puel (nella foto), che ha illustrato le varie raffigurazioni celebrando l’ Arma e il suo operato quotidiano.

Puel ha dichiarato: <<E’ un momento importante nell’ ambito dell’ intero anno. Il Calendario è una caratteristica particolare dell’ Istituzione, che viene collezionato e stampato in una tiratura elevatissima, di un milione e mezzo di copie. Quest’anno è dedicato all’arte e ai siti dell’UNESCO>>.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Claudio Sestieri (70 anni-nella foto), si forma come regista di programmi televisivi e radiofonici, e realizza poi anche alcuni documentari. Esordisce sul grande schermo nel 1986 con “Dolce assenza”, presentato in concorso al Festival di Locarno.

Interpretato da Jo Champa e Sergio Castellitto. Cinque anni dopo è alla regia della sua opera seconda, “Barocco”, scritto in collaborazione con Antonella Barone, presentato alla mostra d’ Arte cinematografica di Venezia. Nel 2005 firma la regia e la sceneggiatura del suo terzo film, “Chiamami Salomè”, versione attualizzata e moderna del celebre dramma di Oscar Wilde, interpretato da Ernesto Mahieux, Carolina Filline ed Elio Germano.