Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Conto alla rovescia per la nona edizione del Mediterraneo Festival Corto organizzato dal Cinecircolo Maurizio Grande di Diamante e che si svolgerà dal 6 all’8 settembre ogni sera in Piazza San Biagio a partire dalle 21,30.

Giorno 5 si terrà al DAC (Ponte delle arti e delle culture) la conferenza stampa di presentazione che inaugurerà uno degli eventi più attesi del Festival: l’esposizione dei tre Oscar vinti dall’indimenticato mago degli effetti speciali Carlo Rambaldi, per King Kong, Alien, ed E.T..

Con gli Oscar una mostra dei bozzetti originali di Alien a 40 anni dall’uscita del film e il personaggio di ET. Daniela Rambaldi, figlia di Carlo, sarà presente al festival e sarà protagonista della prima serata con una introspettiva dedicata al padre.

Testimonial dell’edizione 2019 Festival sarà Donatella Finocchiaro uno dei volti più noti e apprezzati dal pubblico e vincitrice del Globo d’Oro come miglior attrice rivelazione nel 2003 per “Angela” di Roberta Torre e nel 2006 per “Il regista di matrimoni”, di Marco Bellocchio; miglior attrice protagonista al Festival internazionale del film di Roma per Galantuomini di Edoardo Winspeare. È stata diretta, per il cinema anche da registi come John Turturro, Roberto Andò, Giuseppe Tornatore, Mimmo Calopresti, Woody Allen, Emanuele Crialese e Pupi Avati.

Ricordiamo che la Finocchiaro, fu tra le interpreti del film “L’abbuffata” di Mimmo Calopresti, al fianco di Gerard Depardieu, Diego Abatantuono, girato proprio a Diamante. Altri nuovi e grandi ospiti. Emanuele Vezzoli conosciuto dal grande pubblico per il ruolo di Sergio Cudicini ne “I Cesaroni”. Diretto da registi come Zeffirelli in “Traviata” e Castellitto in “Libero Burro”; In tv oltre ai Cesaroni lo abbiamo visto in Incantesimo, Nero Wolfe, Don Matteo, A un passo dal cielo 2, RIS, Distretto di polizia. Altra new entry la brillante presenza di Andrea Muzzi attore e regista, volto conosciuto in Zelig. Carmelinda Gentile la Beba di Montalbano, sarà quest’anno presidente della Giuria che designerà i vincitori. Sarah Maestri, interprete di “Notte prima degli esami”, riceverà la tessera onoraria del Cinecircolo. Annalisa Insardà, appassionata voce civile e talento calabrese, amica di vecchia data e sostenitrice del Festival. Top secret sui vincitori delle diverse categorie del festival, con una sola importante anticipazione: ad aggiudicarsi il premio per la miglior interpretazione l'attrice Isa Danieli, che ricordiamo al fianco del grande Eduardo De Filippo e diretta, tra gli altri, in indimenticabili film da Lina Wertmüller, Giuseppe Tornatore, Ettore Scola a Giuseppe Bertolucci.

Occorrerà attendere la serata dell’8 per conoscere i cortometraggi che saranno premiati nelle diverse sezioni tra quelli giunti da autori di ogni continente. Tutto è pronto assicurano il Presidente Ciro Astorino, il Direttore Artistico Francesco Presta e il Direttore Tecnico Ferdinando Romito per vivere un’altra esaltante edizione del mediterraneo Festival Corto.