Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E’ stata inaugurata a Roma la seconda edizione della mostra collettiva di arte contemporanea abbinata al Premio d’arte internazionale “Nothing but Art” presso Palazzo Velli Expò in Piazza di S. Egidio 10-Roma.

L’evento è stato curato dalla gallerista Anna Isopo di Arte Borgo Gallery e dal critico d’arte Monica Ferrarini di M.F.eventi e gode del patrocinio di: Regione Lazio, Municipio Roma I Centro. Il fine a cui è ispira la mostra, l’inclinazione verso la quale si spinge, è quello di accostare tra di loro le comunità attraverso quello che potrebbe essere definito un affratellamento colloquiale.

Esso è suggerito da velati accostamenti fra località che sono fisicamente distanti ma sono idealmente unite da una grazia e purezza che derivano dall’energia sprigionata dalla forma e dal colore delle opere. Si tratta quindi di una mostra collettiva che non intende semplicemente raffrontare fra di loro sensibilità e caratteri fra artisti internazionali accuratamente selezionati, bensì ha soprattutto la finalità etica di “ponte” fra differenti culture, di sottolineare la vicinanza tra le varie comunità. Tutto questo è realizzato tramite le simbologie pittoriche in un linguaggio universale di pace ed un caleidoscopio di raffigurazioni visive.

La mostra è visitabile fino a giovedì 17 maggio dalle 12,00 alle 17,00. Gli artisti partecipanti sono: Manuela Andreoli, Simone Arrigoni, Elio Atte, Noemi Aversa, Edvinas Busarovas, Rita Canino, Isabel Carafì, Agnieszka Ceccarelli, Marco Cioffi, Marco Coletti, Barbara Conte, Giovanni Cumbat, Claudia De Benedittis, Elena Di Felice, Mario D’Imperio, Alessandra Di Francesco, Laura Dominici, Antonio Esposito, Silvia Fasani, Angelica Flores, Enrico Frusciante, Jan Incoronato, Antonella Laganà, Matteo Mauro, Fabio Meneghella, Rachel Mohawege, Guillermo Moriconi Guillemi, Veronica Morresi, Anna Nobile, Carmen Oggianu (Caroggi), Leonardo Orsini Federici, Chiara Pala De Murtas, Candida Paolucci, Amanda Papa, Ann Pelanne, Ilaria Pisciottani, Anna Plavinskaya, Antonella Privitera, Luciano Puzzo, Roberta Ragazzi, Silvia Rago (Red Girls), Susanna Ripiccini, Massimo Sammarco , Anna Santilli, Anna Maria Saponaro, Chicca Savino, Paolo Signore, Vincenza Spiridione, Merideth Tancio , Serghey Teplyakov, Freddy Toledo, Simone Vartan. Nel corso del vernissage sono stati eletti i vincitori del Premio d’arte internazionale “Nothing but Art” che sono: al primo posto Chicca Savino, al secondo Barbara Conte, al terzo Luciano Puzzo.

La qualificata giuria tecnica è stata composta da: Jacopo Curzietti (storico dell’arte), Antonin Josef Disantantonio (responsabile allestimenti scenici, costumi e trucco Rai), Laura Giannuzzi (Presidente FIDAPA BPW Italy sezione Roma Campidoglio), Veronica La Porta (storica dell’arte), Maria Pia Liotta (regista), Alessio Santucci (architetto).