Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nell’ambito degli eventi che favoriscono le relazioni economiche a livello globale un posto di assoluto rilievo spetta a quello della China International Center for Economic and Technical Exchanges (CICETE).

Si tratta di un’Agenzia governativa autonoma cinese creata con l’obiettivo di favorire lo scambio economico e tecnologico tra i Paesi esteri ed il “Celeste Impero” per sostenere la crescita sociale ed economica del secondo. In questa prospettiva delle politiche governative del “Celeste Impero” tese a rafforzare il commercio internazionale, il CECETE sta promuovendo la quarta edizione della China Beijing International Fair for Trade in Services (CIFTIS) che si terrà dal 28 maggio al 1 giugno 2018 a Pechino.

La sua finalità è stata autorevolmente indicata dal primo ministro del Consiglio di Stato Cinese Wen Jiabao nel corso dell’inaugurazione della prima edizione dell’evento nel 2012. Si tratta di una piattaforma di raccolta, esibizione, e vendita per sostenere gli scambi e la cooperazione di servizi di qualità a livello globale sia attraverso la comunicazione tra le imprese, sia tramite la fiera in oggetto che rappresenta la manifestazione di maggior peso nel settore in esame.

Nel corso del tempo questo obiettivo è stato ulteriormente rafforzato in quanto il Governo Cinese ha riconosciuto alla capitale Pechino il ruolo di capofila nell’organizzazione di questa vetrina globale. Essa rappresenta quindi il palcoscenico in cui i leader dell’industria dei servizi cinesi si propongono come gli attori di maggior prestigio nelle relazioni con le omologhe aziende estere nell’ambito della cooperazione internazionale. Nella prospettiva delineata precedentemente si ricordano gli autorevoli patrocini del Ministero del Commercio della Repubblica Popolare Cinese e del Governo del Popolo della Municipalità di Pechino.

Accanto ad essi vi sono le prestigiose organizzazioni permanenti di supporto dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, della Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo e dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico. Quanto affermato sono alcuni degli elementi emersi durante la presentazione dell’evento: “L’INDUSTRIA DEI SERVIZI. Opportunità di sviluppo delle relazioni tra Cina e Italia” organizzato da Orientalia Lab ed Asiapromotion nei locali dell’Hotel Palatino a Roma I qualificati relatori sono stati il Consigliere commerciale dell’Ambasciata Cinese in Italia Xu Xiaofeng; il Vice direttore di CECETE Chang Hexi; il dott. Carlo Capria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la programmazione ed il coordinamento politico ed economico; moderatrice è stata la Consigliera commerciale CECETE Sun Ning.

Nei loro interventi è stato ulteriormente precisato che la CIFTIS sostiene l’apertura e l’innovazione nel commercio dei servizi tra Paesi e macroaree lungo le direttrici della “nuova Via della Seta”, a tal fine il Governo Cinese investirà una mole enorme di investimenti pari a 110 miliardi di euro per incrementare gli scambi in tutti i settori fra la Cina e gli altri Paesi esteri. Inoltre, la piattaforma in oggetto intende porsi come generatore e moltiplicatore di affari ed opportunità di business. Per questo verranno organizzati anche meeting professionali di alto livello, forum, dimostrazioni, negoziati commerciali che possano favorire l’incontro tra la domanda e l’offerta e, di conseguenza, accrescere lo sviluppo nelle zone interessate.

I campi d’azione sono prioritariamente 12 e riguardano i servizi di comunicazione, commerciali, trasporti, sanitari e sociali, istruzione, distribuzione, ambientali, finanziari, costruzioni e relativi servizi di ingegneria, viaggi e servizi legati ai viaggi, intrattenimento, cultura e servizi legati allo sport. Gli altri indicatori relativi all’evento evidenziano la primaria rilevanza dell’evento che costituisce senza dubbio un’interessante opportunità per i nostri governi locali, Università, ONG, aziende e privati.