Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Se fosse il protagonista di un film, potrebbe interpretare un sequel dell’agente speciale OO7 oppure Lord Brett Sinclair nella serie “Attenti a quei due”, impersonati in maniera egregia dal recentemente scomparso Roger Moore.

Questo perché è un autorevole suddito di Sua Maestà la Regina Elisabetta II, ha uno stile di indagine molto “british”, ama ricercare ed analizzare gli intrighi ed i misteri più nascosti. Il riferimento è al Presidente della Stampa Estera in Italia, il giornalista Philip Willan. Egli, mercoledì 7 giugno alle ore 16 nella prestigiosa Sala del Carroccio al Campidoglio, presenterà l’ultima edizione aggiornata del suo libro: “L’ Italia dei poteri occulti”, la promozione e l’organizzazione dell’evento sono a cura delle Associazioni “ Futura Ancislink” e “Scelgo Europa”.

Quest’opera è dedicata a coloro che amano essere accompagnati nella scoperta di casi inquietanti della nostra storia passata con dei risvolti ancora avvolti nell’ombra e che hanno strascichi sul presente. La matassa da srotolare è l’uccisione di Roberto Calvi, attorno a cui si dipana una tela di connivenze e commistioni di poteri che, sotto la cenere, covano un pericoloso fuoco. Le vicende narrate vengono raccontate con interviste ai protagonisti, prove documentali, gli elementi emersi nel corso del processo per omicidio tenutosi presso la Corte d’Assise di Roma. Si tratta della ricostruzione della vicenda con un piglio giornalistico per analizzare in maniera lucida e puntuale gli elementi disponibili e non una fantasiosa ricostruzione sul modello di una famosa saga interpretata da Tom Hanks.

Gli interventi nella presentazione del libro, tra gli altri, del magistrato Erminio Amelio e del Prof. Franz Ciminieri, sapranno sicuramente stimolare la curiosità e l’interesse degli appassionati del giallo noir.