Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Da una parte il nuovo ‘Brescia Photo Festival 2017’, - dall’altro il volume di Mccaurry On reading, best seller mondiale. Da questi due ingredienti nasce la mostra proposta al Museo brecino di Santa Giulia: Steve Mccurry. Leggere.

Brescia. Qui su Matchnews di Steve McCurry ne abbiamo già parlato (Oltre lo sguardo di Steve McCurry: fotografie che raccontano il mondo e una vita. Fino al 6 aprile 2015 alla Villa Reale di Monza - “A occhi aperti. Quando la storia si è fermata in una foto”), ma non può non venire in mente questa volta anche un’altra mostra (e un altro articolo) che invece che con il grande fotografo ha a che fare con la lettura, la mostra Leggere, leggere, leggere! Libri, giornali, lettere nella pittura dell'Ottocento alla Pinacoteca cantonale Giovanni Züst di cui abbiamo scritto lo scorso anno (La rivoluzione della lettura nella mostra “Leggere, leggere, leggere! Libri, giornali, lettere nella pittura dell’ottocento”).

Leggere. Un’azione universale che non prevede distinzioni di sorta. Un atto quotidiano, privato, ma nello stesso tempo comune, che ha la capacità di trascinare lontano. Senza alcuna discriminazione. Tutti possono e hanno il diritto di leggere. E ognuno lo fa a modo suo. In qualsiasi parte del mondo.

Questo ha cercato di raccontare McCurry nei suoi scatti. E la monografica al Museo di Santa Giulia, a cura di Biba Giacchetti, ne raccoglie circa settanta.

“Dai luoghi di preghiera in Turchia, alle strade dei mercati in Italia, dai rumori dell’India ai silenzi dell’ Asia orientale, dall’Afghanistan all’Italia, dall’Africa agli Stati Uniti: immagini vibranti e colorate documentano i momenti di quiete durante il quale le persone si immergono nei libri, nei giornali, nelle riviste. Giovani o anziani, ricchi o poveri, religiosi o laici: per chiunque e dovunque c’è un momento per la lettura”.

Ma non si tratta solo di fotografia. Steve Mccurry. Leggere è anche libri e parole, e forse non poteva essere diversamente. All’interno dello spazio espositivo progettato da Peter Bottazzi infatti, le immagini del fotografo statunitense saranno accompagnate da alcuni brani letterari a cura di Roberto Cotroneo, giornalista e fotografo, che guideranno il visitatore lungo un viaggio fatto di immagini e parole.

I libri fotografici di McCurry alla fine del percorso – anche quelli ormai introvabili! –  e una selezione di fotografie originali scelte dallo stesso artista per le copertine dei suoi volumi chiuderanno il cerchio.

Steve McCurry. Leggere fa parte degli eventi organizzati dal ‘Brescia Photo Festival’ (http://bresciaphotofestival.it/ ) alla sua prima edizione, una rassegna di grandi ambizioni che quest’anno trova in ‘People’ il tema centrale.

 

Mostra
Steve McCurry. Leggere
Brescia, Museo di Santa Giulia
7 marzo – 3 settembre

Orario: dal martedì alla domenica, ore  9.30 - 17.30

   

1 Steve McCurry: Afghanistan, 2002. © 2012-2017 Steve McCurry

2 Steve McCurry: Sana'a, Yemen, 1997. © 2012-2017 Steve McCurry

3 Steve McCurry: Yangoon, Birmania, 1995. © 2012-2017 Steve McCurry