Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Nel 2011 iniziarono a uscire diversi articoli dove si parlava molto della tv mobile, una televisione portatile se non addirittura tascabile. Come? Basta avere un tablet o uno smartphone, una connessione wi-fi o qualsiasi connessione Umts/Hspa. Dove? Ovunque vogliamo, alla fermata del bus, sul treno, in viaggio o, soprattutto oggi, dentro casa.

Dalle partite di calcio ai tg e dai cartoni animati alle tribune politiche. I canali on demand ci consentono di vedere o rivedere la nostra programmazione preferita dove vogliamo e quando vogliamo.

Il tablet, come tutti i nuovi devices mobili, sono visti sempre più come dei "deframmentatori" delle attività quotidiane, in quanto aggrega web, e-mail, social networking, produttività, giochi, lettura, la tv e molto altro in chiave "mobility".

Oggi sono molte le piattaforme che hanno capito l'evoluzione della tv, come Sky, Mediaset e Rai, che con i relativi SkyGo, Mediaset Premium e Rai.tv, hanno creato specifiche applicazioni per fruire dei contenuti in live streaming oppure On Demand.

Parlando di cifre, nel 2011 l'indagine Nielsen condotta sul mercato americano, aveva come oggetto come e quando vengono utilizzati principalmente i tablet. La maggior parte degli utenti si trovano ad utilizzare i diversi dispositivi proprio nei momenti in cui hanno più tempo e sono più rilassati. Ecco allora che il dato relativo all'utilizzo del tablet davanti al televisore (70%) non sorprende più di tanto.

 

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva

Oggi si parla di Smart HUB. Polliciaggi fuori norma, schermi curvi e completa interazione.

L'addio al tubo catodico è avvenuto già diversi anni fa, ma con il passare del tempo la tecnologia televisiva presente nelle nostre case sta facendo passi strabilianti. Ho avuto modo di imbattermi in un "televisore intelligente" targato Samsung, e sono entrata in un universo digitale strabiliante.

Polliciaggi fuori misura e curve mai viste.

Durante il Consumer Electronic Show 2014 (CES) tenutosi a Las Vegas dal 7 al 10 gennaio 2014, tra le maggiori aziende leader del mercato dell'elettronica, spicca Samsung, seguita da LG e Sony.

Boo-keun Yoon, presidente della divisione Consumer Electronics di Samsung, ha presenziato al lancio della più grande innovazione tecnologica in ambito Smart TV: la nuova line-up di televisori Smart a schermo curvo di dimensioni mai viste.

Questi "giganti intelligenti" misurano una diagonale che varia da 105 a 110 pollici, e sono particolari per la loro forma curva di nuova generazione. Questi schermi non solo sono innovativi per la loro forma bizzarra e per le dimensioni, ma anche per la qualità dell'immagine che, grazie alla risoluzione Ultra HD (uHD), regala immagini estremamente realistiche e dettagliate, conferendo al panorama visivo una visione avvolgente grazie proprio a questi strabilianti pannelli curvi dotati di 11milioni di pixel, che rendono questo gioiello di design una tv da 4k.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Foto: Matchnews

A San Marco Argentano dall’11 al 13 agosto si è svolta la seconda edizione della festa del peperoncino. La delegazione dell'Accademia del Peperoncino della Valle dell’Esaro, costituita poco meno di due anni fa, dimostra di essere molto attiva e vanta già due edizioni di una manifestazione che dà l’impressione di essere sempre più organizzata. La tre giorni di San Marco ha visto svolgersi diversi tipi di spettacoli e di convegni tutti molto accattivanti ed interessanti in perfetta sintonia con il gusto piccante del peperoncino.

Nella prima giornata ha fatto visita alla manifestazione il presidente dell’Accademia nazionale prof. Enzo Monaco che si è complimentato con l’intero Consiglio Direttivo per l’ottima riuscita della manifestazione partecipando anche ad un convegno dal titolo “P.I.C.Chì peperoncino: prodotto, idee, certificazione, cucina e intrattenimento sul peperoncino” insieme al sindaco di San Marco Argentano: Virginia Mariotti, al presidente di Coldiretti Calabria: Pietro Santo Molinaro, a Giulio Serra, consigliere regionale ed a Mario Oliverio, presidente della provincia di Cosenza. Da segnalare gli interventi di Demeter Ouzonov, che ha parlato delle erbe e delle spezie nella tradizione popolare calabrese, quello di Francesca Valentini, che ha illustrato “La fantasia di Calabria: picchì peperoncino” e quello di Andrea Vasta del RINA Calabria, che si è soffermato sul tema delle certificazioni. L’intero incontro è stato moderato da Lorenzo Benocci di Agricultura.it.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Roma - "Tanti saluti da...", cosi si firmavano le cartoline che, un tempo, venivano inviate dai luoghi di vacanza. E si passavano ore davanti all’espositore girevole per sceglierle, i francobolli poi erano introvabili e nonostante i buoni propositi le cartoline venivano inviate in fretta l’ultimo giorno di vacanza. Tutto questo ormai è solo un ricordo, oggi attraverso i media, in tempo reale, possiamo far sapere ad amici e parenti dove ci troviamo e con loro condividere momenti della vita in vacanze ed i paesaggi che visitiamo.

E così dall’unione della tradizione e dell’innovazione il MiBACT ha ideato il concorso fotografico “Saluti da…”. Fino al 31 agosto è possibile inviare all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., la foto “da cartolina” delle vacanze in Italia. Ad esclusione delle sole spiagge, possono essere inviate foto di borghi, città d’arte, centri storici ecc, le cartoline saranno inserite in un album fotografico sulla pagina facebook del MiBACT: www.facebook.com/MiBACT, per votare la cartolina preferita basterà cliccare “mi piace” fino al giorno 7 settembre.

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Diamante (CS) - Come in musica, da sette note si creano sinfonie diverse, così nella scrittura, con i pochi segni dell’alfabeto s’inventano narrazioni all’infinito, ma con l’esigenza di un denominatore comune: il risultato positivo della forma, del ritmo.

Già dalla bella copertina di questo libro, c’è la dolcezza/solitudine; l’illusione che si scontra con la realtà. Il manoscritto di Ferdinando Romito che mi accingo a “gustare”, è formato da otto racconti. Racconti inquietanti per la disposizione degli elementi, per gli accenti, i tempi giusti, i passaggi e gli eventi non prevedibili. Comunemente si tirano le somme a fine libro. Io preferisco “seguire” racconto per racconto insieme al lettore, per le considerazioni che portano alle conclusioni.

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Vrasi di Maierà (CS) - Una mostra importante quella di Franco Maiolino allestita presso la splendida location del Ristorante Aligia a Vrasi di Maierà. Il 7 agosto alle ore 22,00 l’arte “infrazionistica” di Maiolino s’incontrerà con le affascinanti opere di Angelo Aligia. Queste ultime faranno da suggestivo contorno all’oggetto principale dell'esposizione. Franco Maiolino, attraverso una minuziosa ricerca, mette assieme i pezzi della storia del Novecento in un collage di immagini che richiamano i momenti storici più importanti per l’intera umanità, ma soprattutto quelli personali legati ad emozioni vissute, in qualche occasione, con un suo coinvolgimento importante. Ecco che Stalin si lega ad un film del neorealismo italiano o ad un simbolo partitico che sono però sottoposti a "strappi" quasi per esprimere un'azione di protesta. Molto spesso le immagini sovrapposte, accostate e fortemente in contrasto l’una con l’altra, formano un’immagine unica che in un attimo ti riconduce alla storia. L’opera diviene così un percorso dove ognuno può ritrovare se stesso o ricordare momenti le cui sensazioni erano state rimosse. Le opere di Maiolino sono caratterizzate da un “movimento fermo”, sembrano rigide, ma se ci si sofferma ad ammirarle con la dovuta attenzione, si riesce a percepire quella fluidità e quello scorrimento di immagini che ti prende l’anima e ti emoziona.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Diamante (CS), 1 agosto - L’appuntamento è dal 10 al 14 Settembre 2014. Cinque giornate che si confermano affollatissime con oltre 100.000 turisti provenienti da tutta Italia e anche d’Europa. Testimonial della ventiduesima edizione i Bronzi di Riace che sempre più stanno diventando simbolo della Calabria. Nella giornata inaugurale del 10 Settembre le ventidue candeline della torta saranno spente da Nino Frassica e Gianni Pellegrino che, come sempre, farà gli onori di casa. Nelle cinque giornate dedicate a Sua Maestà il Peperoncino il Festival sarà, ancora una volta, un mix intelligente di gastronomia e di cultura. Punto di partenza sempre la gastronomia.

Subito dopo ci sono i convegni, le tavole rotonde, le mostre, il cinema, la satira, il cabaret, gli spettacoli di strada, la musica e il folclore. Tutto per la strada, tutto rigorosamente senza biglietto d’ingresso. Tutto “ispirato” al concetto di “piccante” che metaforicamente significa anche “trasgressivo”, “erotico”, “divertente” e “fuori dall’ordinario”. Tutti per strada e tutti protagonisti in cinque giornate di allegria.

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Diamante (CS) 20 luglio 2014 – Nella ridente cittadina calabrese dell’alto tirreno cosentino la stagione sta entrando nel pieno! Chi ha scelto di trascorrere le proprie vacanze a Diamante potrà godere delle favolose giornate di completo relax e divertimento che offre la cosiddetta “Città dei Murales”, denominata così per via degli oltre 100 dipinti che primeggiano sulle pareti delle case del centro storico che sono ormai diventati elemento di grande attrazione turistica.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Roma, 18 luglio 2014 - Si è tenuta il 16 luglio scorso a Roma, nella splendida cornice di Villa Dino sull’Appia Antica, la cerimonia di consegna del prestigioso «Premio Internazionale Kouros 2014», promosso dall’Istituto Europeo di cultura politica “Italide”, insieme alla “Fondazione Calabria Roma Europa” (CRE), e istituito nel 2007 con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali.